Privacy Policy 'Riscoprire l'insegnamento': il libro a Montescaglioso e Matera - Sud Notizie
News
‘Riscoprire l’insegnamento’: il libro a Montescaglioso e Matera

MATERA – Associazione “Il Girasole” Onlus, Associazione “AleC” e “La Lampa – Circolo Arci” promuovono la presentazione del libro Riscoprire l’insegnamento di Gert J.J. Biesta, Raffaello Cortina Editore, (2022), edizione italiana a cura di Francesco Cappa e Paolo Landri, traduzione dall’inglese di Vincenzo Santarcangelo.

I due eventi di presentazione sono previsti Venerdì 16 settembre 2022 – ore 19,00 – Chiostro del Convento delle Clarisse – Montescaglioso e Sabato 17 settembre 2022 – ore 18,30 – Libreria Mondadori – Matera. Ne discuteranno: Francesco Cappa, curatore dell’edizione italiana e professore di “Pedagogia Generale” dell’Università degli Studi di Milano Bicocca; Vincenzo Santarcangelo, traduttore dell’edizione italiana, docente di “Sostenibilità e Responsabilità” presso il Politecnico di Torino e di “Estetica” presso l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria; Tina Iacovuzzi, Presidente, e Federica Mazzoccoli, pedagogista, dell’Associazione “Il Girasole” Onlus. Associazione per la tutela dei diritti, pari opportunità e inclusione sociale dei bambini e delle bambine; Pier Damiani Pacione, insegnante e presidente dell’associazione “AleC – apprendimento, logica e comunità”; insegnanti provenienti da scuole di differente ordine e grado.

Un libro che invita a interrogarsi sul senso profondo dell’insegnare aprendo prospettive inedite sul ruolo dell’insegnante e sul rapporto tra insegnamento e apprendimento. Per Gert J.J. Biesta l’insegnamento non deve essere necessariamente concepito come un atto di controllo, ma come un modo per innescare negli studenti la possibilità di sperimentarsi come soggetti. Riscoprire l’insegnamento potrebbe porsi idealmente nel punto di incontro fra Esperienza e educazione di John Dewey e Lettera a una professoressa di Don Milani, senza fallire il suo obiettivo e senza sfigurare. Con questo libro, dal linguaggio diretto e coinvolgente, Biesta porta il lettore a riconoscere la centralità dell’insegnamento e del ruolo dell’insegnante, inteso non solo come una figura legata al mondo della scuola, ma come una professione strategica a livello sociale e politico, capace di promuovere emancipazione e sviluppo consapevole nei soggetti della società di oggi e di domani. Con continue domande e questioni che illuminano le conseguenze pratiche del suo ragionare, l’autore, dialogando con Emmanuel Lévinas, Paulo Freire, Jacques Rancière e altri pensatori, si chiede non solo cosa significhi fare l’insegnante, ma anche cosa voglia dire oggi esistere e agire come insegnante, enfatizzando il ruolo fondamentale degli insegnanti per un’educazione intesa come emancipazione.

Gert J.J. Biesta insegna “Public Education” presso la Maynooth University (Irlanda) e “Educational Theory and Pedagogy” presso l’University of Edinburgh. Considerato uno dei massimi esperti contemporanei di teoria e filosofia dell’educazione, è stato presidente della Philosophy of Education Society USA, caporedattore della prestigiosa rivista Studies in Philosophy and Education, co-editor del British Educational Research Journal e di Educational Theory.

Francesco Cappa, è professore associato di “Pedagogia generale e sociale” e docente di Metodologia della ricerca pedagogica” presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. È allievo di Riccardo Massa e Angelo M. Franza, esperto in Clinica della formazione e studia i rapporti tra pedagogia, filosofia ed estetica. È socio fondatore del Centro studi Riccardo Massa e di ot. Ricerche sull’immaginario contemporaneo.
Associazione “Il Girasole” Onlus, promuove da trent’anni nella comunità di Matera la tutela dei diritti, pari opportunità e inclusione sociale dei bambini e delle bambine. Nei trent’anni di attività l’associazione ha sostenuto iniziative di crescita, integrazione, socializzazione e solidarietà per migliorare la qualità della vita quotidiana dei minori e delle loro famiglie legando l’aspetto espressivo-creativo a quello socio-educativo. L’associazione lavora in collaborazione con le scuole di ogni ordine e grado e con le università.

 

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie