News
Agricoltura, Pd: Settore determinante per economia, Pnrr sia strategico

ROMA – Incontro in video conferenza tra i rappresentanti di Fai Cisl, Fai Cgil, Uila Nazionale e una delegazione del Gruppo del Partito Democratico della Camera dei Deputati. Nel corso della riunione a cui hanno partecipato Debora Serracchiani e Piero De Luca, rispettivamente presidente e vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera, Susanna Cenni, responsabile Politiche Agricole della Segreteria nazionale del Pd e Antonella Incerti, capogruppo dem in commissione Agricoltura della Camera, è stato sottolineato come il tema del lavoro in agricoltura sia strategico per la transizione ecologica del Paese e come abbia contribuito a garantire approvvigionamenti continui al nostro Paese durante la pandemia. Nonostante questo i lavoratori agricoli sono ad oggi esclusi da bonus ed ammortizzatori. Il Partito Democratico, che aveva già manifestato la sua vicinanza alla mobilitazione dei giorni scorsi, ha ribadito il suo impegno per sostenere emendamenti depositati dal Gruppo Pd al Senato che intervengano sui lavoratori ad oggi esclusi da ogni forma di ammortizzatori. La proposta di non escludere il lavoro agricolo dal sistema di ammortizzatori sociali universali è attualmente all’esame della commissione Lavoro di Montecitorio.

E’ stata poi ribadita l’attenzione complessiva del Pd nei confronti dell’agricoltura, considerata un settore determinante per l’economia e per la tutela ambientale e alimentare del Paese. A tal fine, sarà fondamentale che il Pnrr contenga investimenti strategici per modernizzare e rafforzare il comparto agricolo, della pesca e forestale. Sarà poi importante che la clausola sociale sia ripresa anche dal Piano strategico nazionale. Le sigle presenti hanno posto il problema del rinnovo del contratto, ringraziando gli esponenti del Pd per la vicinanza dimostrata.

(foto: dalla pagina Facebook di Debora Serracchiani)

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie