News
Al Delle Palme la pianista Valentina Lisitsa, star della classica su YouTube

NAPOLI – Giovedì 2 dicembre 2021 al Teatro delle Palme alle ore 20.30 debutto assoluto a Napoli per la pianista Valentina Lisitsa, ai vertici della scena mondiale e popolarissima sul web con più di 50 milioni di visualizzazioni sulla piattaforma Youtube. Per la Associazione Alessandro Scarlatti la pianista ucraina emigrata da bambina negli USA eseguirà un imperdibile programma dedicato al grande romanticismo pianistico di Chopin e Rachmaninov.

Una favola moderna quella di Valentina Lisitsa. Dopo una carriera iniziata all’età di 3 anni, nel 2007 era sul punto di abbandonare la speranza di una carriera nel concertismo. Invece ha avuto l’idea di pubblicare il suo primo video, una registrazione dello Studio op. 39/6 di Sergei Rachmaninov, sulla piattaforma YouTube, raggiungendo un numero sbalorditivo di visualizzazioni. È stato l’inizio di una carriera sui social network senza precedenti nella storia della musica classica. Grazie a una dedizione incrollabile verso il suo pubblico e un approccio personale ai video, il suo canale YouTube ora registra oltre 650.000 abbonati e 147 milioni di visualizzazioni con una media di 75.000 visualizzazioni al giorno, mentre il suo account Spotify ha oltre 1 milione di ascoltatori al mese.

Proprio su Youtube la casa discografica Decca la ha notata, e ha deciso di investire sulla sua popolarità. “È stato un esperimento – ha dichiarato al New York Times il direttore creativo di Decca Niall O’Rourke – Altri musicisti classici sono molto attivi su Youtube, ma Valentina Lisitsa è stata uno dei primi ad avervi costruito una carriera di grande successo”.

“Sono passata dall’essere una musicista ad essere una imprenditrice – ha dichiarato la Lisitsa al Washington Post – cosa che nelle scuole di musica certo non ti insegnano”.

Questo singolare successo ha portato Valentina Lisistsa ad esibirsi in alcuni dei palchi più prestigiosi del mondo che includono uno spettacolare recital alla Royal Albert Hall di Londra davanti a un pubblico di 8000 persone nel giugno 2012 che ha consacrato la pianista come una delle star del panorama musicale internazionale.

Inoltre la sua particolare popolarità non ha sofferto durante la pandemia di COVID-19. Nel 2020 ha fondato la sua etichetta discografica QOR per raggiungere il suo pubblico in modo più diretto. Sotto l’etichetta QOR, ha già pubblicato una raccolta di Studi e Notturni di Chopin, un album dedicato a Johan Sebastian Bach, Pictures at an Exhibition di Mussorgsky, oltre a intraprendere un ampio progetto discografico con l’esecuzione integrale delle 32 sonate di Beethoven.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie