News
Alitalia, Uiltrasporti: Pronta a partire se il Governo si fa rispettare in Europa

ROMA – “La nuova Alitalia è pronta a volare con le sue Ali sempre che il Governo italiano glielo consenta dopo mesi di discussioni e l’Europa gliene lasci un paio dopo aver sostenuto tutti i competitor europei”. Così il Segretario Generale, Claudio Tarlazzi, e il Segretario Nazionale, Ivan Viglietti, rispondono alle ultime dichiarazioni del Presidente Draghi sulla stampa relative alla situazione di Alitalia.

“I lavoratori sono pronti per la partenza della nuova Alitalia – proseguono i due esponenti sindacali -, occorre però che il Governo si faccia rispettare con l’Europa per poter esercitare un ruolo forte nel mercato italiano autosostenendosi, certamente, ma deve essere messa in condizioni di poter partire con gli asset industriali di cui necessita, flotta adeguata almeno doppia rispetto allo schema di piano industriale presentato, aviation, manutenzione, handling, slot di Milano Linate e di Fiumicino e brand. Gli obiettivi sono quelli di garantire l’occupazione dei lavoratori, produrre utili, garantire la connettività del Paese. Ci aspettiamo che l’autorevolezza che il Presidente Draghi ha in Europa sia impiegata per rilanciare il trasporto aereo italiano come merita”.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie