News
Amministrative, Lab210: il Centrosinistra tiene a Napoli, trema a Roma e Milano

CEGLIE MESSAPICA (Br) – Come finirà il primo turno delle elezioni amministrative nelle cinque grandi città chiamate al voto in programma il 3 e il 4 ottobre? E ancora, come arriva l’Italia alla ripresa di settembre dal punto di vista politico e sul fronte della lotta al Covid-19 dopo la pausa estiva? Le risposte nel sondaggio realizzato da Roberto Baldassari, direttore generale di Lab210, in esclusiva per La Piazza, l’evento di Affaritaliani.it organizzato a Ceglie Messapica, Brindisi.

AMMINISTRATIVE

A Roma è in testa il candidato del Centrodestra Enrico Michetti, in seconda posizione Roberto Gualtieri del Pd con Virginia Raggi, sindaca uscente del M5S in terza posizione e che può ancora sperare di arrivare al ballottaggio. Solo quarto Carlo Calenda.

A Bologna vittoria al primo turno per il candidato del Centrosinistra e del M5S Matteo Lepore ben oltre il 50%. Staccato di più di venti punti Fabio Battistini del Centrodestra.

A Milano sfida serrata tra il sindaco uscente Giuseppe Sala, Centrosinistra, avanti non di molto su Luca Bernardo del Centrodestra. Attorno al 5% Layla Pavone, 5 Stelle.

A Napoli è davanti Gaetano Manfredi, candidato del Movimento 5 Stelle e del Partito Democratico, anche se la vittoria al primo turno è molto lontana. In seconda posizione Catello Maresca, Centrodestra, insidiato però da Alessandra Clemente. Solo quarto Antonio Bassolino.

A Torino risulta in testa il candidato del Centrodestra Paolo Damilano, staccato, non di molto, Stefano Lo Russo del Centrosinistra. Attorno al 10% la candidata del M5S Valentina Sganga.

AFGHANISTAN, GREEN PASS, DRAGHI, LEADER

Solo il 50,8% degli italiani dice sì all’accoglienza dei profughi afghani, no dal 49,2% del campione. Il 55,7% degli intervistati approva le misure del governo contro il Covid-19, mentre approva il Green Pass il 65,9% degli italiani.

Fiducia nel premier Mario Draghi stabile ad agosto al 61,8% e nel governo al 54,9%. In termini di fiducia il commissario Figliuolo batte tutti con il 55,6%, seguito dal ministro Speranza (43,5%), Salvini (40,2%), Meloni (38,4%) e Conte (38,1%). Letta solo sesto con il 36,9%. Tre italiani su quattro (74,8%) preferirebbe votare nel 2023, al termine della legislatura, e solo il 25,2% nel 2022.

Tra i partiti, a livello nazionale, la Lega si conferma prima con il 22,1%, Fratelli d’Italia risale e raggiunge il Pd al 19,2%. Movimento 5 Stelle in crescita al 16,6% e Forza Italia in lieve calo al 6,9%.

 

Leggi il rapporto completo: ITALIA_LAPIAZZA2021_AFFARITALIANI

 

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie