News
Basket Bond, raccolti 100 mln nel 2022. Graded tra le 22 imprese emittenti

ROMA – Ammonta a circa 100 milioni la raccolta complessiva di minibond nel 2022 per favorire i progetti di crescita delle 22 imprese italiane che hanno aderito al programma Basket Bond Italia. E’ questo il bilancio 2022 del progetto presentato lo scorso settembre, nella sede di Borsa Italiana, da Banca Europea per gli Investimenti (Bei), Cassa depositi e prestiti (Cdp), Mediocredito Centrale (Mcc), Banca Finint, Confindustria Veneto Est ed Elite-Gruppo Euronext, con l’obiettivo di sostenere attraverso strumenti di finanza alternativa l’accesso al mercato dei capitali e i piani di investimento e di sviluppo delle aziende di minori dimensioni, rafforzandone la competitività in Italia e all’estero.

In particolare, alle prime 9 imprese emittenti (Antonio Carraro SpA, F𝘂𝘁𝘂𝗿 B𝗼𝘅, la Graded S.p.a del vicepresidente di Confindustria Vito Grassi, In𝗱𝘂𝘀𝘁𝗿𝗶𝗮𝗹 𝗰𝗮𝗿𝘀, Innovaway, Netcom Group S.p.A, Novation Tech S.p.A., PM GRUPPO, Telebit SpA) si sono aggiunte ulteriori 13 aziende operanti in alcune delle principali filiere strategiche dell’economia nazionale.

Gemmo e’ attiva nel mondo delle infrastrutture e dei servizi (ha emesso minibond per 7 milioni), Bonotto opera nella sistemazione nel terreno di palancole, componenti strutturali (3 milioni), Mobili Fiver fabbrica e vende mobili (3 milioni), Gabbiano è attiva nel settore del commercio all’ingrosso di vari prodotti di consumo (2 milioni), Bibetech stampa materiale per settori tecnici (5 milioni), Bortolomiol produce e commercializza vini e spumanti (2 milioni), Patelec fabbrica e vende fili elettrici (4 milioni), Hnh Hospitality acquista, ristruttura e gestisce attivita’ turistiche e ricreative (5 milioni), S.I.M.E.T. gestisce impianti elettrici (3,5 milioni), Azzurra Group produce e commercializza mobili (4 milioni), Aton realizza e vende software (3 milioni), Cerbone distribuisce accessori per serramenti (3 milioni) e De Angelis Food produce pasta fresca (5,3 milioni).

Ognuna di queste imprese ha emesso minibond, tutti della durata di sei anni comprensivi di preammortamento, raccogliendo risorse utili a sostenere i propri progetti da realizzarsi nell’arco dei prossimi anni. La sottoscrizione di questi minibond e’ avvenuta attraverso una società veicolo – Special Purpose Vehicle (Spv) – che a sua volta ha emesso titoli sottoscritti da CDP e MCC, in quote paritetiche.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie