News
Buonajuto: Il 2023 sarà l’anno della consacrazione turistica di Ercolano

ERCOLANO (Na) – Un messaggio di speranza, ma anche qualche certezza in più. Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano e vicepresidente nazionale di Anci, auspica che “il 2023 possa essere l’anno della consacrazione turistica della città”. I numeri del 2022 sono incoraggianti: tanti i turisti che hanno scelto di visitare le bellezze naturalistiche, archeologiche e architettoniche di Ercolano. “Un trend positivo che ha accompagnato la città per tutto il 2022: da Pasqua abbiamo registrato numeri importanti; b&b pieni, tanti visitatori nel Parco Archeologico e sul Cratere del Vesuvio, ed anche queste festività natalizie sono state da tutto esaurito. Numeri incoraggianti che ci fanno ben sperare per il prossimo anno”, dichiara Buonajuto.

“Ercolano sta avendo un boom straordinario e noi come Amministrazione stiamo investendo tanto affinché il turismo diventi una realtà anche economica e sociale per la nostra comunità”, continua l’esponente di Italia Viva.

Intanto nell’anno che sta per incominciare diversi saranno gli interventi programmati in città: “Inizieranno i lavori per le fogne nel quartiere di San Vito e lo stesso vale per le tre aree parcheggio che verranno realizzate a Piazza Trieste, Via Bordiga e Piazza Pugliano: strategiche per gli ercolanesi e per i tanti turisti. Inoltre nel 2023 concluderemo la riqualificazione di Corsa Italia e Piazza Trieste, tanto per citare alcune opere”, spiega il primo cittadino.

Ma l’azione amministrativa sarà rivolta anche a riconnettere la città con il mare “attraverso i lavori di ampliamento del lungomare di Ercolano e la riqualificazione del parco superiore di Villa Favorita. Ercolano c’è! Stiamo percorrendo la via maestra. Auguro a tutti un 2023 pieno di speranza, ma anche di certezze, sono convinto che sarà l’anno del riscatto dopo quelli caratterizzati dalla pandemia e da restrizioni. Vi invito tutto a festeggiare in maniera sobria e non dimentichiamo i nostri amici a 4 zampe”, conclude Buonajuto.

 

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie