News
‘Cantiere Futuro’, i minori stranieri del Cidis in visita al Quirinale

CASERTA – Una delegazione di minori stranieri non accompagnati, ospiti dell’accoglienza Sai Misna di Caserta gestita dal Cidis, insieme ai loro coetanei di Agrigento, Bologna e Bari, sono stati in visita al Quirinale. Una tappa attesa e desiderata nel percorso di cittadinanza attiva svolto da questo gruppo di giovani che ha scelto di vivere in Italia e che rappresenta, in prospettiva, il futuro di questo Paese.

L’iniziativa, realizzata nell’ambito di ‘Cantiere Futuro’, progetto ministeriale co-finanziato dall’Unione europea nell’ambito del Fami (Fondo asilo migrazione e integrazione) è finalizzata a illustrare e far conoscere ai minori stranieri le sedi, la storia, il ruolo e l’importanza delle istituzioni italiane.

Nel corso della visita, una guida ha condotto infatti la comitiva lungo le stanze, i saloni e i corridoi di uno dei luoghi più significativi della storia italiana e ha raccontato loro le alterne vicende che si sono verificate nei secoli in questo Palazzo, oggi sede della Presidenza della Repubblica. Grande entusiasmo tra i ragazzi che hanno potuto visitare anche lo Studio del Capo dello Stato che fino a ieri avevano potuto ammirare soltanto in tv in occasione del discorso di fine anno.

Durante la visita a Roma, i minori stranieri hanno potuto apprezzare anche altri monumenti e luoghi simbolo della Capitale, tra questi l’Altare della Patria, il Colosseo e la Fontana di Trevi.

‘E stata una esperienza molto significativa e preziosa per i minori stranieri – ha raccontato al termine della visita, Irma Halili, coordinatrice di due delle comunità del Cidis – una opportunità per tutti loro di maturare nuove consapevolezze e rafforzare il legame con l’Italia e con il territorio dove hanno deciso di costruire il proprio futuro’.

 

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie