Privacy Policy Carello (ITT Motion Technologies): Comparto ferroviario contro il gender gap - Sud Notizie
News
Carello (ITT Motion Technologies): Comparto ferroviario contro il gender gap

ROMA – «Nell’anno europeo delle ferrovie, tutto il comparto si sta mobilitando per sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica sulla necessità di implementare la mobilità su ferro evidenziandone i vantaggi in termini di sostenibilità ambientale, economica e sociale. La nostra impresa, che fa della parità un principio irrinunciabile, sostiene in maniera convinta l’accordo che la CER (Comunità europea imprese ferroviarie che rappresenta il settore in seno alle istituzioni europee) e la ETF (Federazione europea dei lavoratori ferroviari) hanno siglato con l’obiettivo di favorire una maggiore presenza delle donne nel comparto. ‘Woman in rail agreement’ si pone l’obiettivo di offrire maggiori garanzie di trattamento paritario in termini di salario e di condizioni lavorative, promuovendo la carriera delle donne. Tutti principi che la nostra azienda sposa appieno, consapevole che la crescita del settore passa anche verso l’incremento dell’occupazione femminile, la parità di genere e la lotta ad ogni forma di discriminazione». Lo dichiara Gabriella Carello, ITT Motion Technologies VP of HR- HRBP, società globale che opera con i principali operatori ferroviari in Italia e nel mondo.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie