Privacy Policy Centenario di Caruso, successo a Praga per il tenore Giuseppe Gambi - Sud Notizie
News
Centenario di Caruso, successo a Praga per il tenore Giuseppe Gambi

PRAGA (CZ) – In occasione delle celebrazioni per il centenario della morte di Enrico Caruso, Barbara Slezokova ha organizzato un grande concerto al teatro Obecnì Dum con l’orchestra sinfonica ceca composta da oltre 50 elementi e diretta dal maestro di fama internazionale Jìri Mikula.

Barbara Slezokova ha scritturato per questo concerto, che si è svolto il 12 aprile, il giovane e talentuoso tenore napoletano Giuseppe Gambi e tre famosi cantanti cechi – il soprano Tereza Matlova, il tenore Josef Moracèv e il mezzosoprano Michaela Zajimi – per ricordare e rendere omaggio al più grande tenore italiano di tutti i tempi, Enrico Caruso, e alla sua amante Ema Destinnova, un soprano ceca straordinario che ha cantato per 12 anni al Metropolitan di New York con il “re dei tenori”.

Durante il primo tempo del concerto Giuseppe Gambi, Tereza Matlova, Josef Moracèv e Michaela Zajimi hanno cantato da soli e in coppia arie di Puccini, Verdi, Bizet e Mascagni. Tale momento è culminato con l’esibizione della straordinaria flautista ceca Dana Hegerova accompagnata dal maestro Jiri Mikula.

Protagonista assoluto del secondo tempo, Giuseppe Gambi ha cantato arie di Donizzetti, Verdi, Puccini e Giordano. Il finale con “Nessun dorma” di Giacomo Puccini ha suscitato un incredibile trionfo: tutto il teatro in piedi in un’interminabile standing ovation. Il pubblico chiedeva a gran voce il bis e Giuseppe Gambi è tornato in scena con i tre cantanti cechi: hanno cantato in coro “Libiamo” dalla traviata di Verdi. Infine, un omaggio di Giuseppe Gambi a Napoli con “O sole mio”.

Carico di energie e soddisfazione per il successo incassato in Repubblica Ceca, Gambi è stato coinvolto da Adriano Aragozzini – uno dei più importanti produttori e manager italiani, nonché ex patron del Festival di Sanremo – in altri eventi internazionali: ha in programma tre esibizioni presso il Casino di Saint Vincent durante il periodo pasquale; il 23 aprile sarà di nuovo in Italia, a Castelnuovo di Porto (Roma), e l’1 maggio nella sua amata regione; il 5 maggio sarà a Dubai, protagonista di un grande show organizzato in occasione della fine del Ramadan. A giugno effettuerà un concerto a Miami ed altri due a Cap Cana e a Santo Domingo. Ritornerà poi negli Stati Uniti e in Canada.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie