Privacy Policy Cisl Fp primo sindacato nel lavoro pubblico a Napoli - Sud Notizie
News
Cisl Fp primo sindacato nel lavoro pubblico a Napoli

 

NAPOLI – Grande vittoria della Cisl Funzione pubblica alle elezioni delle rappresentanze sindacali unitarie nell’area metropolitana di Napoli.

“Siamo estremamente soddisfatti per il consenso ricevuto – sottolinea il leader della federazione napoletana Luigi D’Emilio – perché in questi anni difficili e drammatici rappresenta la risposta a tutte le lotte che facciamo insieme ai lavoratori. La Cisl Fp è uscita fuori dalle stanze ed è andata in piazza a manifestare contro il precariato in tutte le sue forme, se siamo riusciti a tingere di verde molti comparti è perché ognuno si è sentito apparente alla Cisl Fp e ha scelto di lavorare insieme a noi. Non smettiamo mai di stare dalla parte di chi con abnegazione e passione quotidiana ci consente di essere al servizio dei lavoratori e delle istituzioni pubbliche dell’area metropolitana frutto anche dei sacrifici e della dedizione ancora una volta messa in campo dal personale”.

Il sindacato guidato da Luigi D’Emilio ottiene risultati clamorosi in alcune realtà della sanità e delle autonomie locali. Particolarmente significative sono le percentuali raggiunte all’ospedale Cardarelli con il 41 per cento, al Santobono con il 54 per cento di preferenze. Primi al Monaldi, Cto, al nuovo Loreto Mare, all’Ospedale del Mare, al San Giovanni Bosco. Successi eccellenti anche al Comune di Napoli dove la Cisl Fp è il primo sindacato dei confederali, nel comparto dei ministeri e al Museo di Capodimonte.

“I dati ottenuti dalla funzione pubblica Cisl – conclude D’Emilio – sono davvero straordinari e confermano un orientamento a nostro favore che già abbiamo registrato in questi anni con la crescita consistente delle adesioni. Siamo consapevoli che gli addetti al pubblico impiego ci affidano anche in questa occasione una missione importante, e siamo pronti ancora una volta a portarla avanti con forza e determinazione nei prossimi mesi e nei prossimi anni”.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie