Privacy Policy Commissione Politiche Sociali: Città accogliente per i diversamente abili - Sud Notizie
News
Commissione Politiche Sociali: Città accogliente per i diversamente abili

NAPOLI – La Commissione Politiche sociali del Comune di Napoli, presieduta da Massimo Cilenti, continua a lavorare sull’obiettivo di rendere veramente “accogliente” la città per le persone con disabilità. La commissione ha incontrato nuovamente i rappresentanti dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Napoli che, con il suo presidente, Mario Mirabile, ha ribadito la piena disponibilità a collaborare con l’amministrazione affinché, nei progetti che si mettono in campo, e anche in fase di collaudo delle opere, siano considerati i bisogni delle persone con disabilità che vivono, lavorano e si spostano in città.

Con gli assessori alle Infrastrutture e Mobilità Edoardo Cosenza e all’Urbanistica Laura Lieto, la commissione ha oggi puntato l’attenzione su mobilità e trasporti.

Un annuncio molto atteso è venuto dall’assessore Cosenza: domani riaprirà il sottopasso che collega la linea 2 e la linea 1 della metro, sotto piazza Cavour. Chiuso dall’inizio della pandemia, il sottopasso evita ben tre attraversamenti pedonali in superficie, ha precisato Mirabile.

“È dalle cose del quotidiano – ha precisato Laura Lieto -, che deve prendere spunto l’iniziativa inclusiva delle diversità per rendere accessibile lo spazio pubblico alle persone che hanno difficoltà”.

Un’altra notizia importante è venuta dall’assessore Cosenza: nel PNRR, uno dei progetti riguarderà la riqualificazione dell’intera tratta ferroviaria della linea 2 della metro che potrà così garantire l’accessibilità a ciechi e ipovedenti secondo gli standard che sono già attivi nella nuova metropolitana.

“Un grave ritardo va recuperato nella gestione della viabilità – ha detto il consigliere Gennaro Esposito (Manfredi Sindaco) -: i cittadini devono essere sensibilizzati per migliorare le condizioni di vita delle persone con disabilità”.

“Sono tante le iniziative che si possono realizzare – ha sottolineato Iris Savastano (Forza Italia) -, ad esempio, per permettere la fruizione dell’arte e della cultura ai turisti ipovedenti, dando attuazione a quanto previsto dalla bozza di protocollo di intesa che si sta predisponendo con l’assessore alle Politiche sociali, Luca Trapanese“.

(ph. tratta dalla pagina Facebook di Massino Cilenti)

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie