News
Comune di Scafati, contrattualizzati altri sette nuovi dipendenti

SCAFATI (Sa) – Sono state formalizzate altre sette delle trenta assunzioni (25 a tempo indeterminato e 5 a tempo determinato) che la Cosfel (Commissione per la Stabilità Finanziaria degli Enti Locali) ha autorizzato per l’anno 2021, accogliendo la richiesta del Comune di Scafati. Dopo l’ing. Angelo Maresca, scafatese, assunto a seguito di una procedura di mobilità e proveniente dal Comune di Castellammare di Stabia, hanno preso servizio altri sette dipendenti (di cui sei vincitori del concorso Ripam Campania): un istruttore direttivo comunicazione, un istruttore di vigilanza, un istruttore tecnico, un istruttore direttivo contabile, un istruttore direttivo amministrativo, un istruttore direttivo avvocato e un istruttore direttivo di progettazione.

“E’ un risultato storico – ha dichiarato il Sindaco Cristoforo Salvati – di cui dobbiamo essere tutti fieri. Stiamo finalmente attuando il tanto auspicato ricambio del personale comunale, ridotto praticamente all’osso dopo i pensionamenti degli ultimi anni. Ai nuovi dipendenti diamo il nostro benvenuto, con l’augurio che l’arrivo a Scafati sia per loro l’inizio di un percorso di crescita professionale e personale. Sono certo che con il loro apporto il nostro Ente potrà finalmente riscattarsi, riuscendo a garantire maggiori servizi alla collettività. Per il Comune di Scafati si tratta di nuova linfa, che era necessaria per rimettere, finalmente, in moto la macchina amministrativa. Stiamo procedendo con estrema celerità per formalizzare le altre assun-zioni che la Cosfel ci ha autorizzato. Entro il 31 dicembre tutti gli altri 22 dipendenti che dovremo assumere saranno in servizio. Per me, come sindaco e come cittadino, è un risultato storico. Al Comune di Scafati non si facevano assunzioni da oltre venti anni. Non era facile, ma ci siamo riusciti, grazie all’impegno della mia maggioranza, dell’assessore al Personale Annunziata Di Lallo, che ringrazio, e a tutti i dipendenti comunali che hanno lavorato senza sosta per far si che questo giorno finalmente arrivasse”.

 

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie