Privacy Policy Consorzio Bacino Inferiore del Volturno: 200 milioni per recuperare i Regi Lagni - Sud Notizie
News
Consorzio Bacino Inferiore del Volturno: 200 milioni per recuperare i Regi Lagni

NAPOLI – Il Consorzio Generale di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno ha segnato una presenza stamane alla cerimonia del “Premio Carlo Afan De Rivera alle migliori tesi di laurea in materia di bonifica idraulica e di difesa del suolo” tenutasi nell’Aula Filangieri, presso l’Archivio di Stato a Napoli.

Il commissario dell’ente, Francesco Todisco, intervenendo su sollecitazione del professor Michele Di Natale, membro della giuria, a proposito dell’attività dell’ente ha detto: “Il Consorzio svolgerà un ruolo essenziale di progettazione complessiva degli interventi necessari a salvaguardare il bacino dei Regi Lagni nel quadro del Contratto istituzionale di sviluppo da “Terra dei Fuochi a Giardino d’Europa” perché ha ottenuto dalle interlocuzioni con il Governo e la Regione Campania di poter finanziare integralmente la progettazione di tutta l’opera, per poi procedere agli interventi per singoli lotti”.

Todisco ha sottolineato il ruolo di ente di area vasta del Consorzio: “Se non avessimo la possibilità di una progettazione unitaria dell’intervento, la sua stessa ordinata e compiuta realizzazione finirebbe per diventare puramente velleitaria.”

L’intervento, del valore complessivo di circa 200 milioni di euro, oltre 35 milioni dei quali lavori che saranno appaltati dal Consorzio “Sono necessari per un recupero naturalistico e paesaggistico di una vasta area della Regione Campania alla propria vocazione produttiva agricola, invertendo una tendenza negativa a tutti nota.”

Il commissario Todisco, in particolare, ha insistito sulla necessità di rendere veloci e spedite le procedure autorizzative “Con una assunzione di responsabilità da parte di tutti gli attori della filiera istituzionale coinvolti”.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie