Privacy Policy 'Cosi diviso il corpo', un salto nelle emozioni firmate Paola d’Agnese - Sud Notizie
News
‘Cosi diviso il corpo’, un salto nelle emozioni firmate Paola d’Agnese

NAPOLI –  “Il salto e sei di là / da terra a terra / da aria a destino”.

Con questi versi si apre il terzo lavoro di Paola d’Agnese, la raccolta di poesie “Così diviso il corpo”, pubblicato da Samuele Editore, nella collana Scilla, curato e introdotto da Maurizio Cucchi .

Paola d’Agnese ci invita a “salpare” verso un viaggio appassionante: il salto è metafora di tentativo, di rischio, che vanno affrontati in una vita pienamente vissuta.

Il linguaggio poetico stringato e diretto, come Cucchi introduce “…della sua poesia… è in primo luogo notevole la sottigliezza esatta della scrittura, la vitalità nervosa della pronuncia, il taglio felicemente economico…”.

“Questo lavoro è stato proprio IL salto verso una nuova consapevolezza di sé, verso una visione più lucida del presente, passo dopo passo verso “sentieri mai battuti”, nuove vie, dove anche la gioia possa aver luogo.”

Nel precedente “Rima di frattura”, scritto con il giornalista Fabrizio Falconi, ha esplorato il tema della frattura come dolore e separazione, in una ricerca di complicità possibile tra maschile e femminile: il rapporto di attrazione e di distacco è rappresentato attraverso la poesia, la prosa poetica, il monologo interiore e il flusso di coscienza.

Il primo volume, “58 secondi”, rappresenta invece il racconto in versi dell’impatto con quella parte di vuoto che abita l’esistenza, lo smarrimento quando “il tempo della parola è finito”.

La prima data delle presentazioni sarà a Napoli, venerdì 21 gennaio alle ore 18,00 presso La Feltrinelli di Via dei Greci (già via Tommaso D’Aquino) condotta dai poeti Floriana Coppola e Costanzo Ioni. Seguiranno Roma, sabato 29 gennaio alle ore 18,00 dove ci sarà Annamaria Robustelli, poi Milano, sabato 5 febbraio, alle ore 18,30 alla Libreria delle donne dove con Maurizio Cucchi ci saranno anche Annamaria Robustelli e Valeria Manzi.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie