News
Dalle aree abbandonate all’agricoltura, consegnati gli orti urbani a 56 cittadini

POZZUOLI (Na) – In piazza Antonio de Curtis a Monterusciello sono stati ufficialmente consegnati i 56 orti urbani ad altrettanti nuclei familiari che avevano risposto al bando dell’amministrazione comunale di Pozzuoli. I beneficiari disporranno di piccoli appezzamenti di terreno dislocati tra via Brancati e via Pirandello e dati in gestione per valorizzare e rendere fruibili aree abbandonate.

“E’ una iniziativa sulla quale abbiamo creduto fortemente e che si è potuta concretizzare anche grazie al prezioso supporto degli uffici della Direzione Giardini. – sottolinea l’assessore all’Ambiente Maria Consiglia Visone – Uno dei nostri intenti è anche quello di far riscoprire l’agricoltura di qualità a carattere locale. In ognuna delle quattro zone di Monterusciello individuate sono state inoltre previste delle aree sociali con tavoli e panche per favorire la crescita educativa della comunità e la socializzazione”.

Le dimensioni degli orti vanno da 50 a 250 metri quadrati, dati in affidamento gratuito a seconda della composizione del nucleo familiare.

“Fatene buon uso e sappiate preservarli – afferma il sindaco Vincenzo Figliolia – Noi come amministrazione stiamo investendo molto in questa parte di città, con l’affidamento o la valorizzazione di aree abbandonate e incolte e la realizzazione di opere pubbliche, come i recenti interventi di riqualificazione di piazza Antonio de Curtis e della pista ciclabile. Ma ogni investimento assume maggiore valenza se c’è la collaborazione dei cittadini e la disponibilità di tutti a salvaguardare il bene comune. Assieme possiamo raggiungere grandi risultati”.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie