News
Deposito GNL a Napoli Est, Presutto (M5S): Area non idonea a impianto

ROMA – Il il senatore M5S Vincenzo Presutto ha depositato un’interrogazione rivolta al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani per fare luce sulla recente richiesta di valutazione di impatto ambientale presentata da Q8 ed Edison per la realizzazione di un impianto Gnl (gas naturale liquido) sul litorale di Napoli Est.

“Un fatto increscioso – sottolinea il senatore – avvenuto dopo che il neo Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale si è espresso in merito alla localizzazione di tale deposito nel porto di Napoli, evidenziando la volontà di agire in autotutela al fine di bloccare quella che ha definito come ‘una forzatura pericolosa per il porto e per tutta l’area di Napoli Est”.

Nel documento si evidenzia il fatto che anche i comitati di quartiere, associazioni e cooperative sociali che operano sul territorio sono preoccupati per le possibili conseguenze derivanti dalla realizzazione di un deposito costiero GNL in un’area con caratteristiche molto particolari.

“Parliamo di un’area Sin già fortemente urbanizzata, ad alto rischio sismico e vulcanico – conclude Presutto -, considerata zona rossa dalla Protezione Civile”.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie