Privacy Policy Ex Base Nato: Ghemon protagonista a Suona Bike-in, festival green raggiungibile in bicicletta - Sud Notizie
News
Ex Base Nato: Ghemon protagonista a Suona Bike-in, festival green raggiungibile in bicicletta

NAPOLI – Dal 29 agosto all’1 settembre 2021 l’area della Ex Base Nato di Bagnoli ospita ‘Suona Bike-in’, il festival eco friendly prodotto e organizzato da Ufficio K, in sinergia con Shining Production. Un festival raggiungibile in bicicletta, da vivere in totale sicurezza.

Dopo l’esperienza innovativa dello scorso anno a Mantova, il Bike-in arriva per la prima volta a Napoli per 4 giornate di concerti, workshop, performance artistiche e iniziative green, presentando un nuovo concetto di drive-in, con la bicicletta protagonista.

Ghemon (30 agosto) e Psicologi (1 settembre) sono i primi artisti annunciati per questa edizione che punta a incentivare la mobilità sostenibile, con l’utilizzo del mezzo di trasporto a due ruote ecologico. Il progetto è sostenuto da Scena Unita, un fondo privato gestito da Fondazione Cesvi – organizzazione umanitaria italiana laica e indipendente, fondata a Bergamo nel 1985 – in collaborazione con La Musica Che Gira e Music Innovation Hub.

Primo ospite confermato al ‘Suona Bike-in’, lunedì 30 agosto, sarà il cantautore irpino Ghemon, tra i più apprezzati artisti hip hop italiani, capace di fondere in uno stile molto personale soul, rap, funk e sonorità rnb. Come testimonia il suo sesto e ultimo lavoro discografico, ‘E vissero feriti e contenti’ (Carosello Records/Artist First).

Mercoledì 1 settembre, invece, nella serata conclusiva si esibiranno gli Psicologi, duo rivelazione della scena post-indie. I due wonderkids – Drast e Lil Kaneki – hanno pubblicato lo scorso aprile ‘Millennium Bug X’, la versione deluxe del loro acclamato esordio per Bomba Dischi. Il cast completo del festival partenopeo verrà annunciato nei prossimi giorni.

‘Suona Bike-in’ è una esperienza innovativa, non solo uno spettacolo. Un progetto apprezzato per la sua originalità e per l’attenzione mostrata verso l’ambiente.

Un festival raggiungibile in bicicletta a zero emissioni aggiuntive rispetto ad un normale concerto, da vivere in piena sicurezza. La presenza del pubblico, infatti, non diventa ulteriore fonte di inquinamento ma le emozioni e le caratteristiche di visibilità dello show restano intatte. Con uno spazio dedicato, individuale o collettivo per le famiglie, sicuro e personalizzabile, corridoi di passaggio che garantiscono la sicurezza dei partecipanti e un’area green accessibile a piedi o in bici. Si potranno parcheggiare le biciclette nel stallo assegnato e prendere parte agli eventi e alle varie iniziative proposte.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie