News
Federalberghi, Parco Regionale del Vulture: la visione degli albergatori

RIONERO (Pz) – La visione degli albergatori del Vulture sul neonato Parco Regionale del Vulture è il leit motiv del dibattito on-line promosso da Federalberghi Vulture lunedì 24 maggio sul tema “Parco del Vulture, visioni e nuovi scenari per un turismo sostenibile”.

L’iniziativa si svolge in occasione della Giornata Europea dei Parchi, istituita nel 1999 per celebrare la nascita del primo parco Nazionale Europeo creato in Svezia nel 1909. L’Europa quest’anno discute sulle nuove generazioni dei Parchi.

“Il Vulture – spiega Liberato Canadà Presidente Federalberghi Vulture – si trova a dover gestire un nuovo strumento di valorizzazione turistico – culturale e, allo stesso tempo, a colmare un gap competitivo rispetto alle destinazioni internazionali che ormai da decenni lavorano e investono sulla biodiversità e sul green in tutte le sue forme. Il Covid-19 ha evidenziato la necessità di spazi verdi e i parchi e le aree naturali rappresentano soluzioni per garantire un’Europa più sicura e sostenibile”.

Prendendo spunto dalla Giornata Europea dei Parchi e sviluppando i temi proposti per l’edizione 2021, il gruppo Federalberghi Vulture si confronterà su importanti tematiche: Adattarsi ai nuovi visitatori – Come intendono rispondere le strutture dell’accoglienza al nuovo visitatore che arriverà nell’area? Informazioni dettagliate sui percorsi, guide turistiche preparate e competenti, un bollino del Parco per sostenere le strutture Green: sono solo alcuni dei servizi che i nuovi turisti cercano nelle località. Creare una comunità del Parco.

“E’ necessario – aggiunge Canadà – il coinvolgimento dei giovani attraverso l’organizzazione di seminari informativi e giornate di contatto con le realtà del Parco. Ma anche eventi di sensibilizzazione rivolti a tutte le comunità. Ognuno può fare la sua parte in questa nuova sfida. Le Comunità del Vulture sono chiamate ad acquisire consapevolezza sul valore del Parco del Vulture. Adeguare l’offerta turistica Come possono rispondere le strutture ricettive alle nuove esigenze del turista post Covid. Dalle passeggiate nei boschi al turismo di comunità o attraverso laboratori di conoscenza in combine con le aziende agricole dell’area .Cosa si aspetta il nuovo utente e come possiamo rispondere alla nuova domanda turistica. Gli spazi verdi non sono solo luoghi per vivere la natura ma rappresentano una vera e propria cura per il benessere della persona. La sfida di Federalberghi Vulture – conclude – è quella di comprendere il valore del Parco del Vulture per poter adeguare l’offerta turistica alle nuove sfide internazionali”.

Lunedì 24 maggio, dalle ore 15:30 alle ore 17:00, è previsto un dibattito online sui nuovi scenari turistici a cui sono invitati tutti gli associati di Federalberghi Vulture, con gli interventi oltre che di Canadà, del commissario del Parco Francesco Ricciardi e di Michele Tropiano presidente Federalberghi Potenza.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie