News
Forum dei giovani: il sindaco di Caserta incontra presidente e consiglieri

CASERTA – Il Sindaco Carlo Marino e l’Assessora alle Politiche Giovanili, Emilianna Credentino, hanno incontrato in Sala Consiliare la neopresidente del Forum dei Giovani di Caserta, Rachele Aurora Marzaioli, e i 20 consiglieri eletti che compongono l’Assemblea.

Sindaco e Assessora hanno formulato gli auguri di buon lavoro ai 13 eletti della lista “Prospettiva Futura” (a sostegno della Presidente Marzaioli) Ivan Barbagallo, Antonio Bocciero, Valerio De Tommasi, Giusy Fiorillo, Raffaella Gerace, Federica Granata, Pasquale Martone, Angelica Mingione, Elena Palmieri, Francesco Pio Palmiero, Mario Petrucciani, Elisa Pizzorusso, Valentina Russo, e ai 7 della lista “Gioventù Casertana” Mattia Atzori, Myriam De Lucia, Mirko Di Giacomo, Tommaso Lella, Gina Pignataro, Laura Schiavo, Jessica Antonietta Silvestro.

“I miei complimenti – ha dichiarato il Sindaco Carlo Marino – a questi ragazzi, che hanno dimostrato voglia di partecipare attivamente alla vita pubblica della città e una particolare attenzione verso tematiche cruciali per la comunità. È stato un bel momento di democrazia e ora i nostri giovani hanno il compito di lavorare e fare da stimolo nei confronti di noi amministratori. Credo che il contributo del Forum possa essere molto utile su alcuni dei temi più importanti per il futuro della città”.

“Sono molto soddisfatta – ha spiegato l’Assessora alle Politiche Giovanili, Emilianna Credentino – per l’importante esercizio di democrazia e di partecipazione dimostrato dai nostri giovani casertani. In una sola giornata, in duemila si sono interessati attivamente di questa iniziativa politica, di cui vado davvero fiera. Con altrettanto piacere, poi, registriamo l’elezione di una Presidente e di un consiglio direttivo composto per metà da donne. Questo è un messaggio importante e fa capire come la parità di genere in questo contesto sia ormai una realtà. Sono felice per l’atteggiamento di grande maturità mostrato da tutti candidati e ciò lascia ben sperare in una futura classe dirigente che si concentrerà sulle attività da realizzare per il bene collettivo e non su inutili polemiche”.

 

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie