Privacy Policy Freedom Sound Fest: un giorno di pace, amore e musica alla Varca d'Oro - Sud Notizie
News
Freedom Sound Fest: un giorno di pace, amore e musica alla Varca d’Oro

NAPOLI – La volontà del “Freedom Sound Fest” in calendario sabato 17 settembre al Lido Varca d’Oro di Varcaturo è sentirsi liberi di esprimere la propria personalità, la propria intimità, il credo umano e le passioni musicali. In un viaggio che è passaggio, comprensione, visione e senso di comunità. Nasce così questo speciale sabato che vuole coinvolgere il pubblico e i musicisti in una esperienza reciproca vissuta nel sentiero del cosiddetto movimento universale dei Figli dei Fiori. Una giornata di armonia e di festa, di confronto e sana convivenza, condotta da Valeria De Causis e Titti Salviotti, che si svilupperà dalle 12 a notte piena, adatto a tutte le fasce d’età, sia per le famiglie sia per quei nuclei che sceglieranno di partecipare all’appuntamento in spiaggia in compagnia dei loro animali socializzati passeggiando nelle aree prato e lungo la battigia, tra la piscina ‘Nrizia e i punti-ristoro (in particolare, tagli di carne con provenienza garantita). I tanti concerti inizieranno alle 17 con una sequenza vorticosa e roboante che vedrà esibirsi uno dopo l’altro The Piper’s, Gli IPC – Imprenditori per caso, Gli Ammutinati del Country guidati da Ninni Pascale, i Blue Stuff del condottiero Mario Insenga e il collettivo The Neapolitans (alias il reggae-man Valerio Jovine, l’etno-rapper Andrea Tartaglia e il soulman PeppeOh) che esalterà l’archivio di Bob Marley. A interpretare i versi di controcultura pacifista del movimento hippie nato negli anni ’60 del ‘900 saranno Francesco Grosso e Cristiano Quarra, affidandosi alle voci e alle chitarre acustiche in puro spirito da raduno folk con o senza stelle, celebrando i ritornelli di Neil Young, John Lennon, Jim Morrison, Bob Dylan e Pete Townshend. Incluso l’inno immortale “Give Peace A Chance”.

Lungo la sua intera estensione, il Lido Varca d’Oro sarà allestito con un ampio Villaggio Hippie in cui 14 espositori tra artisti, artigiani e autori di vario genere presenteranno le proprie creazioni assecondando la dimensione di festa-mercato con forme di commercio/acquisto/vendita a cifre equilibrate, lontane dai prezzi della grande distribuzione. Ad esempio, vinili, manufatti, oggettistica di culto e introvabile, abbigliamento rétro che sintetizza all’istante una rivoluzione dei costumi e delle modalità di scambio sociale. Di conseguenza nell’area dello street-food il pubblico troverà graffe, assaggi al barbecue e pizze non industriali.

Prossimi concerti in calendario al Lido Varca d’Oro:

  • Walter Ricci sings Nat King Cole: 22 settembre (ingresso libero)
  • Eusebio Martinelli Gipsy Orkestar: 24 settembre (ingresso libero)
  • The Funkin’ Machine: 25 settembre (ingresso libero)

 

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie