Privacy Policy Grande successo per Navigare, il Salone Nautico Internazionale di Napoli - Sud Notizie
News
Grande successo per Navigare, il Salone Nautico Internazionale di Napoli

NAPOLI – A gratificare la valenza della terza edizione del Navigare, il Salone Nautico Internazionale di Napoli, non sono solo i numeri dei visitatori (20mila) o le vendite effettuate, ma i commenti del pubblico e degli espositori che hanno apprezzato la sede espositiva. La scelta del molo Luise, voluta dall’organizzazione Afina presieduta da Gennaro Amato, si è rivelata vincente consentendo un upgrade importante al salone nautico che rappresenta la città di Napoli.

“Nonostante le condizioni meteo non siano state sempre favorevoli, durante i nove giorni espositivi, possiamo essere soddisfatti – afferma Gennaro Amato, presidente dell’Associazione Filiera Italiana della Nautica – , non solo per gli oltre 20mila visitatori e per le numerose vendite effettuate dai cantieri presenti, ma per il riscontro positivo del gradimento del pubblico. Visitatori ed espositori hanno apprezzato la nuova sede del molo Luise, più grande per capienza e disponibilità di accoglienza di imbarcazioni grandi, ma anche per la banchina più accogliente, grazie alla sua ampiezza che ha favorito la presenza di tanti visitatori. Questa sede ci ha consentito, inoltre, di poter affrontare con le Autorità competenti anche il nodo dei porti turistici da diporto, essendo oramai il polo espositivo in acqua della città di Napoli. Un passaggio importante non solo per risolvere la questione ormeggi e posti barca, ma anche in vista del prossimo anno per l’edizione di novembre 2023”.

Afina ha infatti già definito e annunciato le date del Salone Nautico Internazionale di Napoli dell’anno prossimo, da sabato 11 novembre a domenica 19, per preparare in maniera adeguata l’esposizione che pare sarà ancora più grande. L’utilizzo di pontili galleggianti perpendicolari alla banchina in cemento consentirà, così, di accogliere le numerose richieste di partecipazioni giunte quest’anno, ma rifiutate dall’organizzazione per l’assenza di posti barca sufficienti. Con questa soluzione sembra si possa ottenere un’implementazione ulteriore di circa 100 spazi.

Il buon bilancio vendite, che trova largo riscontro tra i cantieri presenti a Mergellina, può essere considerato un ulteriore vantaggio per la programmazione della cantieristica nel periodo invernale. Mentre il prossimo appuntamento espositivo per la nautica, primo in Italia nel 2023, sarà quello al coperto del Nauticsud, alla Mostra d’Oltremare di Napoli, nel mese di febbraio (11/19).

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie