Privacy Policy Gravina: Comportamenti virtuosi per uno stile di vita sostenibile in tutti i settori - Sud Notizie
News
Gravina: Comportamenti virtuosi per uno stile di vita sostenibile in tutti i settori

CAMPOBASSO – Si è parlato di cambiamento climatico e stili di vita sostenibili per il Molise, nel corso del convegno finale del progetto “Minimo Impatto” che si è svolto questa mattina presso il Centro culturale Ex Onmi, Sala Alphaville, in Via Muricchio a Campobasso.

A presentare i risultati dell’intero progetto ha provveduto Marilena Bredice (Legambiente Molise) e a seguire I principali interventi, moderati da Maria Bonaventura Forleo (Legambiente Molise e Università degli Studi del Molise), sono stati di Gianfranco Spensieri, dell’Associazione Meteo in Molise, di Fabio Divino, dell’Università degli Studi del Molise, e di Valerio Rossi Albertini del Consiglio Nazionale delle Ricerche collegato a distanza. Il convegno si è concluso con un intervento di Stefano Ciafani (Presidente Legambiente Onlus).

L’incontro, al termine del quale si è svolta anche la premiazione del concorso fotografico “Clima Click”, indetto nell’ambito del progetto sui temi del cambiamento climatico e sull’impronta ecologica, ha visto, in apertura dei lavori, gli interventi istituzionali di Andrea De Marco, Presidente Legambiente Molise APS, e del sindaco di Campobasso, Roberto Gravina.

“Anche in virtù del particolare momento storico che viviamo – ha detto il sindaco Gravina – è importante dare informazioni precise e applicabili su come ognuno di noi, innanzitutto individualmente e poi di riflesso come comunità, può modificare il proprio stile di vita per renderlo più sostenibile in tanti diversi settori, come quello della mobilità, dell’energia, dello shopping, della nutrizione, della vita in casa o negli ambienti collettivi. La consapevolezza individuale va costruita e va fissata come obiettivo formativo continuo per tutti, perché con le sue diverse scelte ognuno di noi può contribuire, ad esempio, a mettere in atto comportamenti virtuosi per ridurre le emissioni di CO2 senza che ciò comprometta la qualità della vita, anzi migliorandola. Proprio sui modelli energetici sostenibili la nostra Amministrazione sta investendo, lo dimostra il finanziamento che abbiamo ottenuto rispondendo all’Avviso Pubblico per le “Proposte di intervento per la promozione dell’ecoefficienza e riduzione dei consumi energetici nelle sale teatrali e nei cinema, pubblici e privati”, nell’ambito del PNRR, che ci ha fatto ottenere 200.000 euro per i lavori di efficientamento energetico sul sistema integrato edificio/impianti del cinema teatro Alphaville.”

L’importo complessivo del progetto meritevole di finanziamento è pari ad euro 250.000,00 di cui l’80% finanziato come costi ammissibili con fondi PNRR e il restante 20%, per un importo pari ad euro 50.000, quale quota di co-finanziamento con fondi propri del Comune

“Inoltre, – ha aggiunto Gravina – stiamo chiudendo un’operazione per portare anche nella nostra città l’avvio di un progetto di grande comunità energetica per il momento tutta pubblica. Le comunità energetiche hanno numerosi impatti positivi su persone, enti e comunità coinvolte e portando in dote benefici ambientali, economici e sociali.”

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie