News
I colleghi del futuro: BCC Terra di Lavoro, ICCREA e UniParthenope

CASAGIOVE (Ce) – Dopo essere “entrata” in tante scuole superiori del territorio casertano e parlare ai giovani studenti di economia, credito e finanza sostenibile, la BCC Terra di Lavoro ha iniziato il percorso con le università, Infatti il 19 gennaio, il Direttore Generale della BCC Terra di Lavoro e il Vice Direttore Generale Stefano Martucci, hanno partecipato ad un webinar, con gli Ambassador di ICCREA, per programmare incontri con il mondo universitario.

L’ iniziativa promossa dal Gruppo BCC ICCREA e l’Università Parthenope di Napoli è rivolta agli studenti di Economia e Commercio e di Scienze Economiche Finanziarie. Il webinar ha permesso ai vertici di BCC Terra di Lavoro e ai professionisti di ICCREA, di impostare una sinergia con il mondo universitario, per una collaborazione e formazione sul campo. L’occasione è quella di creare un processo di recruiting & selection del Gruppo per dare un concreto contributo al mondo accademico attraverso iniziative mirate a coinvolgere i giovani.

“Abbiamo accettato con interesse questa iniziativa propostaci dalla Capogruppo – ci racconta il Direttore Generale della BCC Terra di Lavoro Antonio Francese – cerchiamo di creare interesse nei giovani laureandi e avvicinarli al nostro modello di banca, un ambiente smart, molto giovanile e accogliente, ma che sa rispondere in modo competente ed organizzato alle esigenze dei territori.”

“L’innovazione – sostiene il Vice Direttore Generale Stefano Martucci – rappresenta un asset molto importante per lo sviluppo delle imprese. Bisogna però prevedere le dinamiche territoriali.”.

“Abbiamo iniziato una serie di incontri con le scuole e le università – riferisce il Presidente della BCC Terra di Lavoro Roberto Ricciardi – così come prevede lo statuto all’Art.2 dove espressamente si parla di educazione finanziaria sul territorio. L’obiettivo, oltre alla formazione, è quello di spiegare ai nostri giovani, professionisti e imprenditori del futuro il nostro modello bancario, dove gli utili vengono reinvestiti nel territorio di competenza attraverso operazioni di mutualità. Non facciamo del profitto il nostro core business. E poi – continua Ricciardi – chissà che tra i tanti studenti che stiamo incontrando, magari qualcuno potrebbe diventare un prossimo impiegato, o magari, dirigente della BCC Terra di Lavoro”.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie