Privacy Policy In Romania l'energia con Enel si accende grazie ad un'impresa lucana - Sud Notizie
News
In Romania l’energia con Enel si accende grazie ad un’impresa lucana

POTENZA – L’eccellenza lucana che è fatta di capacità e coraggio imprenditoriali, oltre che di innovazione tecnologica, si impone sui mercati dei Paesi Balcanici. E’ il caso di Geocart , azienda lucana con sede centrale a Potenza  che opera in posizione di leader nei settori Osservazione della Terra, Infrastrutture, Energia, Ambiente e Territorio, Ingegneria Civile, Agricoltura e Foreste, ICT, offrendo servizi altamente innovativi e che ha una  sede per la Romania a Palazzo Italia Bucarest. Geocart è attiva in Romania da circa 10 anni. L’amministratore Geocart dr. Colangelo ha incontrato insieme al presidente di Palazzo italia Bucarest Giovanni Baldantoni  il management Enel distribuzione Romania affidato alla dottoressa Monica Hodor.

Significative sono le soddisfazioni per i risultati che Geocart sta ottenendo a seguito dei lavori affidati da Enel  a cui si aggiungono nuovi grandi progetti presentati anche con la sinergia di Palazzo Italia che ne rafforza la presenza. Il dr. Colangelo, gli ingegneri Gueriglia e Viola hanno ampiamente illustrato le straordinarie tecnologie applicabili per la digitalizzazione delle reti Enel Romania, metodi innovativi che già in Brasile hanno ampiamente soddisfatto l’Enel .

Bucarest è l’unica Capitale al Mondo interamente gestita da Enel che attiva sul mercato rumeno dal 2005,  è un importante investitore privato nel settore energetico, con operazioni di distribuzione e fornitura di energia e produzione di energia rinnovabile. Enel Energie ed Enel Energie Muntenia sono fornitori leader di energia a livello nazionale e la loro offerta comprende sia elettricità e gas naturale, sia servizi a valore aggiunto, per i loro 3,1 milioni di clienti.

Le società di distribuzione di energia elettrica di Enel Romania servono circa 2,9 milioni di clienti in tre aree chiave del paese: Muntenia Sud (compresa la capitale, Bucarest), Banat e Dobrogea, che rappresentano un terzo del mercato di distribuzione dell’elettricità in Romania. Nel settore delle energie rinnovabili, Enel Green Power Romania gestisce 534 MW di capacità di generazione attraverso tecnologie eoliche e fotovoltaiche. In Romania, Enel ha oltre 3.100 dipendenti. Geocart dal canto suo rafforza la sua mission: osservare, rilevare e anticipare i cambiamenti del mondo, partendo dall’ascolto del cliente e utilizzando metodi e tecnologie all’avanguardia, disegnando soluzioni su misura e coltivando le giuste competenze. Il suo team lavora giorno dopo giorno per mettere a punto nuovi strumenti per il telerilevamento e nuove tecniche di indagine in grado di caratterizzare con dettaglio il territorio e monitorare l’ambiente, convinti che sia il futuro lo spazio più importante da esplorare. Progetta e realizza soluzioni che utilizzano fonti alternative per produrre energia pulita, perché lo sviluppo sostenibile è il traguardo necessario per un mondo migliore. Traduce le idee in progetti e trasforma le esigenze in soluzioni, mettendo a disposizione del cliente le proprie competenze nei settori dell’ingegneria e dell’ICT. Perché crede nella progettualità e nelle potenzialità offerte dalle nuove tecnologie.

Nel contesto nazionale ed internazionale la Geocart rappresenta un caso virtuoso di azienda che ha saputo innovare ed introdurre elementi di modernità all’interno del mercato, diventandone leader. Di grande importanza la scelta delle sinergie con Palazzo Italia che ha ampie conoscenze organizzative e logistiche sul territorio.

Per Baldantoni la società di Colangelo è un ‘fiore all’occhiello’ della professionalità ed esperienza imprenditoriali lucana ed italiana che specie nel settore dell’energia si è imposta a livello internazionale, vincendo un’agguerrita concorrenza internazionale. Per noi che svolgiamo compiti di assistenza e consulenza nel Paese di attività inoltre  è l’esempio di quello che rappresenta il mercato romeno in forte espansione e quindi delle numerose e straordinarie opportunità offerte in tanti settori.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie