Privacy Policy Incendio Beneventano, Femca Cisl: Apertura tavolo di crisi per i lavoratori – Sud Notizie
dai valore
alla tua attività
infopubblicità
dai valore
alla tua attività
infopubblicità
News

[rank_math_breadcrumb]

Incendio Beneventano, Femca Cisl: Apertura tavolo di crisi per i lavoratori

AIROLA (Bn) – La Segreteria Cisl Irpinia Sannio ed il Comitato di Reggenza Femca Cisl dell’Irpinia Sannio, unitamente al gruppo dirigente ed alle rsa esprimono la propria solidarietà e vicinanza a tutti i lavoratori della ditta Sapa ed ai titolari della stessa, la famiglia Affinito ed alla Autotrasporti De Lucia, proprietario del capannone interessato dal terribile incendio sviluppatosi ieri, 13 ottobre.

Le fiamme che hanno devastato il sito di stoccaggio della Sapa, non hanno, fortunatamente, fatto registrare perdite di vite umane, ma hanno comunque provocato enormi danni economici. Le cause sono ancora tutte da accertare, per cui aspettiamo l’esito delle indagini in corso, ma, riteniamo indispensabile fin da subito attivarsi per garantire la salvaguardia occupazionale per i circa 70 lavoratori del sito di stoccaggio e per tutti gli altri dipendenti SAPA: è necessaria l’immediata apertura di un tavolo di crisi cui partecipino le Istituzioni, l’Azienda e le Parti Sociali, affinché al danno materiale immediato non si sommi il dramma sociale della perdita di posti di lavoro.

Allo stesso modo, le Segreterie esprimono la propria solidarietà e la propria disponibilità ad affiancare la TTA (famiglia Scudieri), altra azienda colpita dall’incendio, certamente in maniera meno grave, ma che oggi vede a rischio la normale catena produttiva. “Noi ci siamo -affermano dal sindacato – siamo pronti a fare la nostra parte nell’interesse dei lavoratori e delle loro famiglie, delle aziende colpite, dell’intero territorio di Airola. “

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie