News
‘Kiton Covid-Free!’, al via la campagna vaccinale all’interno delle aziende

ARZANO (Na) – “Kiton Covid-Free!”. E’ all’insegna di questo motto che mercoledì 26 Maggio hanno preso il via le vaccinazioni anti Covid presso il quartier generale di Kiton ad Arzano, in provincia di Napoli.

Si tratta, di fatto, dell’avvio della campagna vaccinale direttamente all’interno negli insediamenti industriali del territorio dell’ASL Napoli 2 Nord. Alla vaccinazione presso Kiton, infatti, farà seguito già dai prossimi giorni quella di altri insediamenti industriali presenti sui 32 Comuni di competenza dell’Azienda Sanitaria, coinvolgendo sia le grandi Aziende, che le piccole realtà inserite nell’ambito dell’Area di Sviluppo Industriale del napoletano.

Sulla base del Protocollo nazionale, siglato il 6 Aprile scorso, per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro, la maison napoletana fondata da Ciro Paone nel 1968 ha messo a disposizione i propri spazi aziendali per offrire ai dipendenti la possibilità di sottoporsi alla vaccinazione, somministrata dal medico aziendale e dal suo staff supervisionato dell’Asl Napoli 2 Nord. L’iniziativa della famiglia Paone ha incontrato uno straordinario consenso presso i dipendenti di Kiton: circa 200 persone tra sarti, impiegati, dirigenti ed azionisti si sono volontariamente sottoposte all’inoculazione del vaccino monodose J&J/Janssen.

“Mettere in sicurezza le persone che quotidianamente vivono la Kiton è stato sin da subito la nostra priorità – ha dichiarato Antonio De Matteis, Amministratore Delegato del Gruppo Kiton – Garantire il benessere fisico ed emotivo dei nostri collaboratori è il presupposto essenziale per ripartire insieme e più forti che mai. Ci teniamo a ringraziare profondamente l’Asl Napoli 2 Nord, il cui instancabile e proficuo supporto ci ha consentito di realizzare un’opportunità straordinaria.”

Sono 460.000 le dosi di vaccino somministrate dall’Azienda Sanitaria dall’inizio della campagna vaccinale presso i propri ospedali, nelle RSA, a domicilio e negli hub vaccinali.  “Portare la campagna nei contesti lavorativi è particolarmente importante – dice Antonio d’Amore, Direttore Generale dell’ASL Napoli 2 Nord – perché si tratta di un’azione che va nel segno della scelta responsabile che ciascuno con la propria vaccinazione assume nei confronti della propria comunità di vita. Ringrazio il management di Kiton per la sensibilità mostrata nell’aver trasformato per un giorno il proprio stabilimento in sede vaccinale per i propri dipendenti. Dobbiamo contribuire tutti a garantire la messa in sicurezza del nostro territorio.”

Nell’incantevole dimora napoletana del brand Kiton, attraverso il suggestivo lucernario che sormonta la hall, filtrano i raggi di un sole primaverile che illuminano il futuro dell’azienda recando con sé una promessa di speranza.

“Siamo felici di aver condiviso questo momento di felicità e speranza con tutte le donne e gli uomini che fanno parte della famiglia Kiton. L’umanità per noi è al primo posto. C’è grande emozione e fiducia per il futuro” dichiarano Maria Giovanna e Raffaella Paone, le figlie del fondatore – il cavaliere Ciro Paone – e rispettivamente Vice Presidente e Direttore delle Risorse Umane del Gruppo.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie