News
La danza a scuola, proposte per un laboratorio esperienziale

NAPOLI – La commissione Scuola del Comune di Napoli, guidata da Chiara Guida, ha incontrato oggi Letizia Gioia Monda, coreografa e docente di Tecnologie digitali per la danza e lo spettacolo teatrale all’Università di Roma ‘La Sapienza’, per discutere di progetti educativi nelle scuole a partire dal prossimo anno scolastico.

“Si è concluso un tempo di costruzione dei percorsi – sottolinea Chiara Guida -, una serie di incontri, cioè, volti a immaginare soluzioni e proposte didattiche innovative per la scuola che verrà dopo la pandemia, puntando al potenziamento di alcune discipline curricolari, come quelle connesse all’arte, alla musica e all’espressione corporea, capaci di recuperare quella creatività e quella ‘corporalità’ che i mesi di chiusura forzata hanno sacrificato nei giovani”.

Letizia Gioia Monda, esperta di tecnologie digitali applicate alle discipline dello spettacolo, ha parlato dell’importanza, per la scuola, di puntare su laboratori pratici di arti performative e visive, uno strumento potentissimo di crescita emotiva, intellettuale e creativa per le giovani generazioni, che grazie al potere comunicativo della danza aumenta la consapevolezza del proprio corpo, alimenta lo spirito di squadra, rafforza la dignità personale dei giovani e li rende maggiormente consapevoli e sicuri nelle situazioni di bullismo e di discriminazione. “Per queste ragioni – conclude Monda -, vanno incoraggiati laboratori esperienziali multidisciplinari nelle diverse realtà scolastiche”.

“È dal nucleo dei percorsi esperienziali associati alle attività didattiche – aggiunge Chiara Guida – che si deve partire per formulare una proposta concreta che parta dalle scuole ma attraversi tutti gli spazi della città e si faccia promotrice anche di un rilancio economico e culturale del settore. Su questo -c onclude la presidente – la commissione Scuola si concentrerà nelle prossime settimane, con un incontro con tutti gli operatori ascoltati finora, per procedere a una proposta organica da sottoporre all’Amministrazione comunale”.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie