News
La medaglia della Napoli City Half Marathon per celebrare il 10° anno

NAPOLI – Svelata il giorno 10 alle 10.10 sui social ufficiali di Napoli Running, non poteva essere altrimenti se non con questa tempistica l’esposizione della medaglia che i migliaia di partecipanti di Napoli City Half Marathon vinceranno domenica 26 febbraio 2023.

10° anno di Napoli Running, società organizzatrice di Napoli City Half Marathon gara che lo scorso anno ha entusiasmato il popolo dei runner di tutta Italia grazie al primato nazionale di mezza maratona stabilito da Yeman Crippa (Fiamme Oro) con 59’26”, assegnando al percorso della Napoli City Half Marathon il titolo di tracciato più veloce.

Per questa edizione 2023 il percorso sarà ancora più veloce, sono state limate alcune difficoltà che possono rallentare la corsa degli atleti, ad esempio vengono evitati tre strappi, una discesa con pavimentazione irregolare e alcune curve. Un tracciato ideale per segnare il proprio record personale.

LE GARE

La gara principale è la Napoli City Half Marathon, insignita della prestigiosa Label della World Athletics e della 5 stelle Quality Award della European Athletics. Accanto alla mezza maratona la Staffetta x 2 e la Family Run&Friends, Napoli Running vuole infatti coinvolgere quanti più possibili partecipanti all’evento per diffondere la cultura dello sport e del benessere a tutti i livelli. Staffetta x 2 è un evento non agonistico a cui partecipare con il proprio compagno/a o con gli amici con cui condividere la distanza di 10km + 11,097 km, dividendo la fatica ma raddoppiando le emozioni. La manifestazione non competitiva Family Run & Friends di circa 2 km, senza classifica e aperta a tutti prenderà il via alle 11:00 di sabato 26 febbraio. L’iscrizione è gratuita per i bambini al di sotto dei 10 anni (in coppia con un adulto pagante) e dà diritto a maglietta, medaglia e ristoro finale.

LA MEDAGLIA

Per festeggiare il 10° compleanno Napoli Running ha coniato un oggetto speciale che possa parlare agli atleti della gloria della città, rappresentata dal “Maschio Angioino”, il Castello voluto da Carlo d’Angiò come residenza reale, che troneggia in cima alla medaglia. Dalla parte opposta è rappresentata Piazza Plebiscito, spaccato di grande bellezza estremamente rappresentativo della città partenopea. Sul fronte sono riportati la data ed il nome della manifestazione oltre al numero 10, per celebrare la decima edizione. Sul retro sono riportati il logo di Napoli Running, della European Athletics e della World Athletics oltre alla possibilità di incidere il proprio nome ed il proprio risultato, grande novità di questa edizione.

ISCRIZIONI – Le iscrizioni tradizionali sono aperte, clicca QUI per la Napoli City Half Marathon e QUI per la promo (fino al 4 febbraio) combinata con Run Rome The Marathon del prossimo 19 marzo 2023.

NAPOLI RUNNING

Napoli Running fa parte del Coni, della Fidal e dell’Associazione Internazionale delle Maratone (AIMS); organizza eventi podistici nell’area metropolitana di Napoli e nella penisola Sorrentina perseguendo obiettivi di carattere sportivo (organizzare eventi internazionali di qualità), sociale (ispirare la comunità a percepire la corsa come veicolo di solidarietà ed inclusione), di salute (diffondere uno stile di vita sano nella comunità e nelle aziende con programmi dedicati), ed economico (attrarre migliaia di turisti nel territorio Campano e creare un impatto diretto sulle attività locali)

Il palinsesto di Napoli Running prevede la Panoramica Sorrento-Massa Lubrense-Positano (27 km con oltre 1600 partecipanti). La Napoli City Half Marathon (7000 partecipanti nel 2020) 21,097 km costeggiando il lungomare di Napoli; il Bosco in Rosa per sole donne all’interno del Bosco di Capodimonte (900 partecipanti al femminile)

Napoli Running è stata fondata nel 2016 grazie ad un investimento di RunCzech, società che detiene il maggior numero di gare IAAF Gold Label nel mondo, ed organizza, tra le altre, la Maratona di Praga (25 edizioni e 15.000 partecipanti l’anno) ed altre gare su strada su varie distanze in Europa Centrale, con complessivi 95.000 partecipanti l’anno.

La Napoli Half City Marathon è Bronze Label Road Races World Athletics, la Sorrento Positano Ultra Marathon ha ottenuto la Bronze Label IAU.

Napoli City Half Marathon ha realizzato nel 2022 il record italiano grazie a Yeman Crippa in 59:26. Record italiano e primo italiano sotto l’ora. La keniana Viola Cheptoo ha tagliato il traguardo con l’eccezionale crono di 1h06’47”.

Napoli Running sostiene, attraverso il suo progetto Charity i piccoli pazienti del Santobono, l’ospedale pediatrico di Napoli contribuendo alla costruzione del reparto di Neurochirurgia attraverso la Onlus SOS Sostenitori Santobono.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie