News
La Scuola di Restauro dell’Accademia incontra il Tesoro di San Gennaro

NAPOLI – La Scuola di Restauro dell’Accademia di Belle Arti di Napoli incontra il Tesoro di San Gennaro nel corso di un pomeriggio di studi dedicato ai lavori di restauro realizzati in occasione della mostra “Tesori Mai Visti” a cura di Laura Giusti.

Appuntamento mercoledì 18 gennaio alle ore 16 presso l’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Dopo i saluti di Renato Lori, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, intervengono: Francesca Ummarino, direzione Museo del Tesoro di San Gennaro, Laura Giusti, curatrice della mostra “Tesori mai visti” e curatrice scientifica del Museo del Tesoro di San Gennaro, Paola Fiore, Docente di Restauro coordinatrice PFP2 Accademia di Belle Arti di Napoli, Gianfranco Gargiulo, Docente di Restauro Accademia di Belle Arti di Napoli, Gianluca Tartaglia, Docente di Restauro Accademia di Belle Arti di Napoli, Federica Cristiani, Maria Marinelli e Serena Metozzi, Artes Napoli. Introduce e modera Giovanna Cassese, Storica dell’arte Coordinatrice della Scuola di Restauro dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.

Durante l’incontro saranno approfonditi i lavori condotti sulle due sezioni in cui è articolata la mostra: da un lato gli interventi conservativi che la Scuola di Restauro dell’Accademia di Belle Arti di Napoli sta portando avanti dal 2015 con un cantiere di alto valore didattico e scientifico su sedici portelle lignee “dorate e mischie” di proprietà della Deputazione, dall’altro il restauro dei parati d’altare festivi e feriali, realizzato da ARTES, che ha interessato parte del vasto corredo liturgico della Cappella del Tesoro di San Gennaro. Ordinariamente sugli altari erano posti candelieri e croci in lega metallica, e solo nelle festività più importanti (Natale, Pasqua e le tre ricorrenze in cui si scioglie il sangue di San Gennaro) gli altari venivano allestiti con parati d’argento.

La mostra “Tesori Mai Visti” al museo del Tesoro di San Gennaro è visitabile fino al 31 gennaio 2023.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie