News
Medere srl si aggiudica la XV edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione

SALERO – Una due giorni dedicata all’innovazione tecnologica alla Stazione Marittima di Salerno con la XV edizione del Premio Best Practices, che, oltre ai riconoscimenti assegnati alle aziende, start up e spin off, ha ospitato momenti importanti di talk e dibattiti. L’iniziativa è stata organizzata da Confindustria Salerno, in collaborazione con la Camera di Commercio di Salerno.

Circa 100 i progetti che la giuria ha dovuto valutare, approvandone 70, per rispetto dei criteri indicati per la partecipazione e tre le categorie del premio: “Tecnologie abilitanti 4.0 applicate al settore e filiera turistico/beni culturali” (innovazioni tecnologiche 4.0), “Digitalizzazione” (innovazioni di processo) e “Agrotech” (innovazioni di settore).

Oltre 100 persone hanno seguito l’evento in maniera continuativa tra presenza fisica e live streaming (facebook, youtube, e sito web), oltre 50 mila persone raggiunte nella 2 giorni dalle piattaforme social, oltre 2000 visitatori unici al sito web e 5 tavole rotonde con ospiti nazionali.

“Dopo più di un anno di fermo per molti settori industriali e dei servizi – ha sottolineato Francesco Serravalle, Presidente Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici Confindustria Salerno – il Premio Best Practices per l’innovazione testimonia che l’economia è pronta a ripartire ma soprattutto è ben ancorata a driver di sviluppo importanti quali l’innovazione e la digitalizzazione e che aziende e start up dialogano tra loro per essere sempre più competitive sui mercati. Un segnale importante che da Salerno arriva in tutta Italia”.

Il vincitore della XV° edizione del Premio Best Practices per l’innovazione è MEDERE SRL (Roma) che ha sviluppato e brevettato un processo innovativo per la realizzazione di plantari su misura in modo rapido, economico, eco-friendly e con una particolare attenzione all’esperienza dell’utente finale.

Per la categoria di concorso tecnologie abilitanti 4.0 nel settore turismo e beni culturali il riconoscimento è stato assegnato a The Data Appeal Company SPA (Firenze) con il progetto Data Appeal Studio, la prima piattaforma di analisi territoriale che raccoglie e analizza in tempo reale tutti i dati – qualitativi e quantitativi – in merito a qualsiasi luogo di interesse: da una singola strada a un intero Paese

Per la Categoria di concorso AGROTECH il riconoscimento è stato assegnato a Bluetentacles (Bolzano) che ha sviluppato una soluzione di gestione intelligente dell’irrigazione dei terreni che determina ed esegue il miglior programma di irrigazione possibile in base ad un monitoraggio in tempo reale delle condizioni climatico ambientali.

Hanno consegnato i premi: Antonio Ferraioli, Presidente Confindustria Salerno; Andrea Prete, Presidente Camera di Commercio di Salerno; Francesco Serravalle, Presidente Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici Confindustria Salerno insieme con Felice Delle Femine Direttore Generale Banca di Credito popolare.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie