News
Orchestra Sinfonica di Matera: due donne protagoniste all’Auditorium

MATERA – Domenica 4 dicembre, alle ore 20, presso l’Auditorium del Conservatorio di Matera torna protagonista l’Orchestra Sinfonica di Matera dopo i successi con Al Di Meola e i concerti per le scuole con Luigi Maio. Protagoniste in questo programma due donne, Miriana Riviello talento contrabbassista del Conservatorio di Matera e Deborah Tarantini direttore e docente del Conservatorio della Città dei Sassi. Il concerto dell’OSM è realizzato in collaborazione con il Soroptimist International di Puglia e Basilicata, club di Matera, infatti il 50% dell’incasso della serata sarà destinato al club di Matera “per investire nuovamente nella promozione dei giovani talenti musicali al femminile con borse di studio e l’organizzazione di concerti a livello locale e nazionale”. Il programma verterà interamente sulla musica romantica con l’esecuzione dell’ “Ouverture La Grotta di Fingal” di Felix Mendelssohn, il “Concerto in si minore per contrabbasso e orchestra” di Giovanni Bottesini e la “Sinfonia n.1 in Do maggiore” di Beethoven.
L’Orchestra Sinfonica di Matera, Città Capitale Europea della Cultura e Patrimonio dell’Umanità, nuova realtà musicale della Regione Basilicata è stata riconosciuta, il 29 luglio 2022, dal Ministero della Cultura Orchestra Nazionale tra le nuove candidate ICO. Fondazione formata dal Comune di Matera, Provincia di Matera, ex orchestra lucana e Conservatorio Egidio Romualdo Duni di Matera.

Miriana Riviello

Nata a Matera, inizia a studiare contrabbasso come secondo strumento al liceo musicale di Gravina in Puglia e sin da subito viene definita da noti musicisti come un grande talento del contrabbasso. Nel 2022 conclude il triennio di contrabbasso al Conservatorio “E. Duni di Matera” con il massimo dei voti, lode e menzione speciale. Partecipa a diverse masterclass di contrabbasso, ma in particolar modo una segna l’inizio di un percorso di studi importante. Franco Petracchi la definisce “molto talentuosa” e la invita a studiare presso l’accademia Stauffer di Cremona, di cui il musicista ne è fondatore insieme ai colleghi Giuranna, Filippini e Accardo. Vince diverse audizioni orchestrali come primo contrabbasso: Orchestra giovanile italiana, Ayso Orchestra, Bat Orchestra, Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano. Collabora in qualità di primo contrabbasso con l’Orchestra Sinfonica di Matera ed i solisti lucani. Vince il premio Lams di Matera 2021, il concorso Bottesini al Verdi di Milano, finalista del concorso Massimo Giorgi e vincitrice della borsa di studio al concorso prestigioso ed internazionale Giovanni Bottesini di Crema.

Deborah Tarantini

Nata a Taranto nel 1970, ha conseguito i diplomi in Pianoforte, Composizione e Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari. Ha partecipato da effettiva ai Corsi Internazionali di perfezionamento pianistico tenuti dal M° Pierluigi Camicia presso l’Accademia Musicale Pescarese, l’Ecole Franco-Italienne di Musique di Parigi, ai Master Classes di Composizione tenuti dal M° Teresa Procaccini, presso l’Associazione Amici della Musica “F. Fenaroli” di Lanciano e presso l’Accademia Internazionale “O. Respighi” di Roma, al Seminario “Musica e Immagine – Composizione e Arte Cinematografica” con il M° Carlo Savina presso la Scuola di Musica di Fiesole, registrando sotto il patrocinio della SIAE una musica per film, al Master Class presso il Mozarteum di Salisburgo; ai Master Classes di Direzione d’Orchestra tenuti dai M° Julius Kalmar, Bruno Aprea e Piero Bellugi, al termine dei quali è stata prescelta per i relativi concerti finali. L’attività di compositrice l’ha vista presente, tra le altre, in occasioni di prestigio come il Festival Internazionale di Composizione “A. Gigli” di Bologna, in cui una sua opera è stata eseguita dalla Filarmonica della stessa città ed incisa su CD, la Mostra Nazionale di Pittura di Latina, la IV Stagione Concertistica del Teatro Kursaal S. Lucia di Bari, il Festival della Scuola delle Arti di Matera. Si è dedicata alla didattica pianistica per piccoli esecutori, per i quali ha composto e pubblicato raccolte di brani pianistici. Ha, inoltre, frequentato da effettiva Corsi di Perfezionamento sulla Didattica Musicale presso il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, il Centro di Educazione Permanente di Assisi ed il centro Anni Verdi di Roma. In qualità di Direttore, ha diretto diverse orchestre, tra le quali l’Orchestra di Mannheim, l’Orchestra Metropolia di Helsinky, la “Florence Symphonietta” di Firenze, l’Orchestra dell’Accademia “Ludovico da Vittorio” di Roma, l’Orchestra ICO Magna Grecia di Taranto, l’Orchestra di Puglia e Basilicata , l’Art Jonica di Taranto, l'”Orchestra in Rosa” di Monopoli oltre alle orchestre dei Conservatori di Musica di Bari, Monopoli, Taranto e Matera (con cui si è esibita, tra le altre, in occasione di “Sanremo Sol” nell’ambito del Festival di Sanremo 2017, in occasione del G7 Economico svoltosi a Matera nel maggio 2017 e da ultimo il “Concerto Cantiere Opera” tenutosi in Matera e trasmesso in diretta su Rai Radio 3). Ha collaborato con artisti di chiara fama quali Francesco Manara (primo violino Teatro alla Scala di Milano), Simonide Braconi (prima viola Teatro alla Scala di Milano), Teresa Procaccini (Compositrice e docente di Composizione presso il Conservatorio di “S.Cecilia” in Roma), il violinista Cristiano Rossi (concertista internazionale). Affianca all’attività concertistica quella didattica, in qualità di docente della disciplina di “Esercitazioni Orchestrali” presso il Conservatorio di Musica “E. R. Duni” di Matera.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie