News
Orientarsi alla sostenibilità. Come identificare un percorso ESG di successo

SALERNO – Confindustria Salerno ha ospitato il convegno dal titolo “Orientarsi alla sostenibilità. Come identificare un percorso ESG di successo per l’impresa?”

“Le aziende salernitane sono sensibili al tema della sostenibilità e tante, di fatto, operano seguendone i criteri – ha sottolineato Antonio Ferraioli – Confindustria Salerno intende dare alle imprese gli strumenti necessari per arrivare a redigere un bilancio di sostenibilità che ne certifichi l’impegno a tutela dell’azienda stessa e del territorio. In futuro non potranno che esistere aziende sostenibili: dall’ambiente, all’energia, al controllo della filiera produttiva, tutto il loro operato ruoterà intorno alla sostenibilità.”

“Sostenibilità significa garantire il futuro dell’azienda: è necessario orientare tutti i processi e i prodotti in direzione della sostenibilità ambientale, sociale e della governance – ha affermato Velleda Virno. Occorre preservare le risorse ambientali, agire per ridurre le disparità sociali e garantire una governance dell’azienda fondata sulla trasparenza”

Durante i lavori, è emerso il cambio di paradigma che ha caratterizzato gli ultimi anni: la sostenibilità è passata dall’essere un’opportunità al divenire un obbligo normativo. Essa però fa bene all’impresa e fa il bene dell’impresa. Operare secondo i criteri della sostenibilità è indispensabile per le aziende di piccole, medie e grandi dimensioni sia per accedere ai mercati, sia per usufruire di finanziamenti e incentivi che per affrontare con responsabilità e impegno le nuove sfide imposte dal PNRR.

L’incontro è stato il primo di un più articolato piano di azioni che Confindustria Salerno ha messo a punto per accompagnare le sue aziende in questo percorso di transizione.

Dopo i saluti del presidente di Confindustria Salerno, Antonio Ferraioli, la vicepresidente delegata a Politica industriale, cultura d’impresa, competitività, sostenibilità e governance di Confindustria Salerno, Velleda Virno, ha avviato i lavori.

Le relazioni sono state affidate a: Carlo Luison, Sustainable Innovation Leader in BDO Italia S.p.A; Federica Moschini, (IPS Industrial Packaging Solution S.r.l.), Consigliere con delega alla Responsabilità Sociale d’Impresa di Confindustria Alessandria; Angelo Cammarota – Direttore Area Imprese Campania di Intesa Sanpaolo e Veronica Bertollini, Responsabile Marketing Strategico Banca di Credito Popolare; Paola Avogadro, Global Packaging Design Director di Ferrero.

Ha moderato Valentina Sada – Responsabile marketing e comunicazione Gruppo Sada.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie