Privacy Policy Presentati gli eventi per celebrare il centenario della nascita di Ada Trombetta - Sud Notizie
News
Presentati gli eventi per celebrare il centenario della nascita di Ada Trombetta

CAMPOBASSO – Presso la Sala della Giunta di Palazzo San Giorgio a Campobasso, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione degli eventi organizzati dall’Associazione Culturale “Ada Trombetta”, con il patrocinio del Comune di Campobasso, per celebrare il centenario della nascita di Ada Trombetta.

Alla conferenza stampa hanno preso parte il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, l’assessore alla Cultura, Paola Felice, e il presidente dell’Associazione Culturale “Ada Trombetta”, Paolo Matrella.

“Il 21 settembre ricorre il centenario della nascita di Ada Trombetta – ha spiegato il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina – e l’intera comunità cittadina, grazie all’idea proposta dall’Associazione Culturale Ada Trombetta, ha intenzione di celebrarlo nel miglior modo possibile, attraverso una serie di iniziative che si susseguiranno dal prossimo 17 settembre e andranno avanti fino a fine mese. Il patrimonio di storie che Ada Trombetta ha saputo prima raccontare e poi successivamente preservare e rendere fruibili per le nuove generazioni, rappresenta, nel suo intero corpus, parte della radice culturale del nostro territorio, essendone divenuto anche un modello di interpretazione storica metodologicamente attendibile. Campobasso e la famiglia Trombetta sono indissolubilmente legati per sempre e le iniziative pensate per celebrare il centenario della nascita di Ada Trombetta, vogliono essere un modo tangibile per ribadirlo.”

“La volontà, sia nostra come Amministrazione che dell’Associazione Culturale, è quella di rendere questa serie di eventi legati al centenario della nascita di Ada Trombetta condivisi e partecipati specialmente dai più giovani, ovvero da coloro che non hanno avuto modo e occasione di conoscere Ada Trombetta e apprezzare quanto la nostra concittadina abbia rappresentato per Campobasso e per il Molise. – ha dichiarato l’assessore Paola Felice – La memoria della sua opera, del suo genio e soprattutto del suo amore incondizionato per il nostro territorio, merita approfondimenti continui, perché Ada Trombetta è ancora oggi espressione di un dinamismo culturale e artistico fortemente moderno che i più giovani potranno essere in grado di riconoscere anche grazie all’opera dell’Associazione Culturale Ada Trombetta che ne preserva la storia.”

“La nostra volontà di ricordare la nascita di Ada Trombetta ci ha portato a riuscire a concretizzare alcune iniziative che si terranno presso il Circolo Sannitico di Campobasso, messoci a disposizione dal Comune di Campobasso. – ha dichiarato il presidente dell’Associazione Culturale Ada Trombetta, Paolo Matrella – In particolare è previsto, per sabato 17 settembre alle 17,30, proprio al Circolo Sannitico, un Convegno/Conferenza con relatori: Franco Valente, Rita Frattolillo, Vincenzo Lombardi ed Andrea Damiano, con la partecipazione di Stefano Sabelli. A seguire, l’inaugurazione di un’esposizione dei libri scritti da Ada Trombetta e di cose varie che hanno fatto parte della sua vita”.

L’esposizione sarà poi visitabile, con una guida, dal 18 al 24 settembre 2022, alle ore 17:30. Per prenotare l’eventuale partecipazione si può telefonare al 3928350285.

Il 21 settembre 2022, dalle 15:30 alle 20:30, abbiamo previsto l’annullo filatelico speciale realizzato da Poste Italiane. “La nostra Associazione – ha aggiunto Matrella – ha realizzato anche un tris di cartoline, che, racchiuse in una busta trasparente, riproducono la partecipazione della nascita di Ada (acquerello di Arnaldo Di Lisio), foto della vita e foto delle copertine dei suoi libri, e saranno distribuite già dall’incontro del 17 settembre a tutti coloro che faranno una donazione all’Associazione di 2 Euro. Chi vorrà potrà utilizzarle, poi, per l’annullo filatelico speciale del 21 settembre. Ai partecipanti, inoltre, verrà donato (fino ad esaurimento scorte) un segnalibro con le immagini delle copertine delle pubblicazioni di Ada.”

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie