Privacy Policy Presentato il bando per le Guide Vulcanologiche dei Campi Flegrei - Sud Notizie
News
Presentato il bando per le Guide Vulcanologiche dei Campi Flegrei

POZZUOLI (Na) – Presentato all’Hotel Gli Dei di Pozzuoli il bando per la selezione di 25 Guide Vulcanologiche, figura professionale altamente qualificata, riconosciuta dalla L. n. 6/1989 e dalla Regione Campania, provvista di adeguate competenze tecniche, scientifiche e culturali per operare nelle aree vulcaniche.

Il percorso formativo-abilitativo di ‘Guida Vulcanologica’, che sarà realizzato in collaborazione tra il Collegio Regionale delle Guide Vulcanologiche della Campania e l’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei, autorizzato con Delibera di Giunta Regionale Campania n. 297 del 14.06.2022, avrà la durata di 610 ore, cui seguirà esame abilitativo alla professione rilasciato della Regione.

“Le opportunità di lavoro in questo territorio multiforme e dalle cento sfaccettature sono tante – dice il presidente dell’Ente Parco Francesco Maisto -. Il vulcanesimo attivo caratterizza tutta una vastissima area che va da Napoli a Cuma, estendendosi sul mare fino ad assorbire le isole di Ischia, Procida e Vivara, e le richieste di visite specialistiche sono costante in aumento. Questo Corso tende appunto a formare un gruppo di giovani professionisti in grado di agire in ambienti complessi come quelli flegrei”.

L’incontro ha visto la partecipazione dell’assessore regionale al Turismo Felice Casucci, dei sindaci di Pozzuoli e Monte di Procida, Luigi Manzoni e Giuseppe Pugliese; del vulcanologo Giuseppe Luongo, già direttore dell’Osservatorio Vesuviano; della dirigente assessorato al Turismo della Regione Campania Colomba Auricchio e di Luigi Maisto, vice presidente Collegio regionale Guide alpine e vulcanologiche.

Per l’assessore Casucci “la qualificazione di guide ad alta specializzazione può rafforzare ulteriormente sui mercati internazionali l’offerta dei Campi Flegrei, con nuovi percorsi e motivazioni di visita, arricchendo la già straordinaria promozione della Campania. Poter contare su queste figure professionali significa anche saper tutelare, sul fronte della sicurezza, visitatori e ambienti naturali”.

“L’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei – aggiunge Massimo D’Antonio, direttore del Parco – è chiamato a fornire un apporto scientifico e organizzativo con l’obiettivo della corretta informazione sul vulcanesimo attivo dei Campi Flegrei, il cui nome deriva dal greco ‘fleguros’, che significa, appunto, ardenti, affinché le nostre terre possano essere spiegate ai turisti in visita attraverso una chiave di lettura improntata principalmente su tale affascinante fenomeno geologico”.

“Fornire un servizio specifico d’alta qualità – conclude il presidente Maisto – contribuirà ad innanzare il livello dell’offerta di una regione che ha insite tutte le potenzialità per affermarsi ai vertici del turismo mondiale”.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie