News
‘Primavera Pazzarella’, ritorna il cartellone del Teatro Stabile di Strada

NAPOLI – Artisti di Strada di ogni parte del mondo sono venuti ad esibirsi al Teatro Stabile di Strada di Largo Banchi Nuovi, location scelta anche da Turturro per il suo film “Passione”. Bruno Leone e Angelo Picone hanno organizzato negli anni diverse edizioni di “Primavera Pazzarella” e “Autunno Pazzariello”, fino al 2017 anno di inizio dei lavori di ristrutturazione della chiesa dei S.S. Cosma e Damiano che con il suo cantiere occupava gran parte della Piazza. Ora i lavori sono finiti e tante cose sono cambiate.

Nel 2019 apre a Vico Pazzariello “Casa Guarattelle” ad opera di Bruno Leone. Intanto ‘O Capitano alias Angelo Picone si unisce con l’Associazione di Pina Andelora, in arte Perzechella, creano nel 2020 Perzechella & Vico Pazzariello APS. Questa doppia presenza di realtà così legate alla tradizione popolare, come le Guarattelle e il Pazzariello con la Tarantella, suggerisce uno sviluppo artistico e sociale del Vico, già dichiarato pedonale nel 2012, come il Vicolo dell’Arte Popolare. Un progetto in via di definizione che vedrà in futuro, anche l’installazione di un’opera del Maestro Lello Esposito.

La chiesa dei SS. Cosma e Damiano data in comodato d’uso all’Ordine degli Ingegneri, da poco ristrutturata potrebbe essere un ottimo volano di sviluppo per il quartiere e in particolare per questo progetto del Teatro Stabile di Strada di Largo Banchi Nuovi, per la sua naturale collocazione. L’auspicata e più volte dichiarata collaborazione tra l’Ordine e le suddette Associazioni, può essere una sinergia forte per tutto il territorio, nella organizzazione di rassegne, eventi e altre iniziative di comunità. Gli spettacoli saranno effettuati all’aperto e in uno spazio tale da garantire la distanza di sicurezza. Inoltre sarà possibile prenotare, ad offerta libera, le “panchine monofamiliari”, sedute di 4/5 posti interamente destinate ad un nucleo familiare.

Quattro gli spettacoli in cartellone, ogni Domenica alle ore 18. Si comincia Domenica 9 con Bruno Leone e le sue intramontabili Guarattelle. Il Maestro proporrà un pezzo classico della tradizione “Il Posto Privato” che tanto fa divertire il pubblico di ogni età. Domenica 16 toccherà all’artista toscano Claudio Fantozzi, burattinaio che ha già collaborato in passato con Vico Pazzariello e che ora porta uno spettacolo/laboratorio sull’arte del riciclo nella costruzione e la realizzazione di uno spettacolo, come quello che proporrà per il piacere di grandi e piccini, con il suo “Gran Teatro di Mangiafichi”.

Domenica 23 Maggio sarà la volta della bravissima Irene Vecchia, con le sue Guarattelle. Anche lei presenterà un classico della tradizione “Pulcinella e il cane” un’esilarante avventura del nostro “cetrulo” alle prese con la prepotente forza della natura. Chiuderà il cartellone, Domenica 30 , Andrea Adinolfi. Il geniale artista cavese, con la sua “Scatola Scenica”, porterà uno spettacolo dal titolo “D10S” prodotto da Casa Teatro sulla figura del grande mito, Diego Armando Maradona. Il poliedrico Capitan Picone curerà costantemente l’allestimento e non farà mancare il suo apporto teatral-musicale.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie