News
Ra.I.D. Festival 2022: nuove incursioni di danza a Solofra

SOLOFRA (Av) –  Inizia la seconda parte del cartellone di Ra.I.D. Festival 2022, la rassegna interregionale di danza contemporanea, realizzata con il sostegno del Comune di Solofra e il riconoscimento del MiC.

Dopo cinque date al Chiostro Monumentale di S. Chiara, ci si sposta per altrettanti appuntamenti a Palazzo Ducale Orsini, altro luogo dall’indubbio fascino e valore storico.

Venerdì 30 settembre inaugura il palcoscenico la Compagnia MF Maxine e Francesco con “C’est pas grave”. Dal francese, non è grave, è un duetto di danza contemporanea e teatro fisico, che approfondisce in 55 minuti le diverse accezioni del termine gravità: dai campi della fisica, che spingono a disegnare lo spazio performativo con un centro verso cui le forze tendono, alla condizione umana-psicologica, da vincere attraverso una scrittura simbolica-coreografica che verte allo humor e a toni ‘leggeri’.

I corpi dei due performer (regia, coreografia e interpretazione di Francesco Colaleo e Maxime Freixas) ruotano, orbitano, accelerano e decelerano con regolarità, si attraggono e si respingono come calamite, creano paesaggi emotivi, stabiliscono delle regole in rapporto alle linee e le infrangono, si percuotono e si cullano.

Lo spettacolo è stato pensato come un sistema interattivo: il pubblico è invitato a costruire aeroplanini di carta, poi a lanciarli in scena a discrezione nello spazio ‘gravitazionale’ dei performer, infrangendo lecitamente lo spazio intimo della visione.

info@raidfestivals.com

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie