News
Responsabilità Sociale d’impresa, povertà educativa ed empowerment femminile

NAPOLI – ‘Confindustria Napoli e la Responsabilità Sociale d’impresa. Povertà educativa ed empowerment femminile’ è il titolo dell’evento in programma domani, venerdì 2 luglio, al Palazzo Reale di Napoli, con inizio alle ore 11.00.

Saranno innanzitutto presentati, nel Porticato del cortile di corte, i risultati del ‘Progetto BeeBook’, iniziativa finalizzata a raccogliere libri da destinare a biblioteche comunali di Napoli e a specifiche Associazioni del terzo settore, per contrastare la povertà educativa del nostro territorio.

Il progetto, promosso lo scorso aprile dall’Unione Industriali Napoli-Confindustria Napoli nell’ambito delle attività sulla Responsabilità Sociale d’Impresa di contrasto alla povertà educativa, in collaborazione con la Sezione Industria Culturale e Creativa dell’Associazione, ha riscosso notevole successo tra le imprese associate. Il cospicuo numero di libri raccolti verrà destinato, quest’anno, alla Locanda di Emmaus di Ercolano, alla Fondazione Famiglia di Maria di Napoli e all’Isola dei Ragazzi Onlus. Interverranno: Anna Del Sorbo, Vice Presidente alla Responsabilità sociale d’impresa Unione Industriali Napoli; Antonio Parlati, Presidente Sezione Industria Culturale e Creativa Unione Industriali Napoli; Anna Riccardi, Fondazione Famiglia di Maria; Padre Pasquale Incoronato, Locanda di Emmaus; Imma Veronica Santaniello, Isola dei Ragazzi Onlus; Rappresentanti delle aziende sostenitrici del “Progetto BeeBook”.

Nella stessa giornata sarà lanciata la prima edizione del Premio Confindustriale DonnAnna, dedicato alle donne in letteratura e promosso dal Gruppo Tecnico Responsabilità Sociale d’Impresa di Unione Industriali Napoli, coordinato dalla Vice Presidente Anna Del Sorbo. Interverranno, nell’Agorà “Il Leggi libri”, rubrica letteraria in onda sul Tg3 Rai Campania: Anna Del Sorbo, Vice Presidente alla Responsabilità sociale d’impresa Unione Industriali Napoli; Antonio Parlati, Presidente Sezione Industria Culturale e Creativa Unione Industriali Napoli; Elisabetta De Rosa e Valeria Giaccari, Progetto Steamiamoci; la scrittrice vincitrice del Premio; l’artista Alessandro Ciambrone.

Le iniziative promosse da Unione Industriali Napoli-Confindustria Napoli si svolgeranno nel quadro della manifestazione ‘Il salone del libro e dell’editoria di Napoli’.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie