News
‘Semi di Libertà’, vince ‘Erna, il coraggio di una madre’ del Liceo Classico di Ischia

ISCHIA (Na) – Si intitola “Erna, il coraggio di una madre” il cortometraggio realizzato dagli studenti del liceo classico “Ischia” vincitore del concorso “Semi di Libertà”, indetto da Cgil, Flc Cgil, Anpi Napoli e l’ICSR “Vera Lombardi” – Istituto Campana per la Storia della Resistenza, rivolto agli studenti delle ultime classi delle scuole di primo e secondo grado della Città Metropolitana di Napoli incentrato sui temi della resistenza.

La cerimonia di premiazione si terrà domani giovedì 3 giugno, alle ore 10:30 al “Teatro Poli” di Ischia alla presenza di Assunta Barbieri, dirigente Liceo Statale “Ischia”, Mario Sironi, dirigente I.P.S.S.A.R. “V. Telese”, Luigi Marino, Senatore, Anpi Nazionale, Salvatore Ivone, Segretario Anpi Napoli, Ciro Raia, responsabile cultura Anpi Napoli, Nicola Ricci, segretario generale CGIL Napoli e Campania, Cinzia Massa, segretaria CGIL Napoli e Campania, Ottavio De Luca, segretario generale Flc-CGIL Napoli e Campania e Edith Risi protagonista del corto.

‘Erna, il coraggio di una madre’

1943, il terrore antisemita investe Ischia. Erna, una ragazza ebrea tedesca, per voce della figlia Giorgetta, racconta della fuga rocambolesca da Ischia, passando per la Svizzera e poi verso Israele: la terra promessa. I ragazzi del liceo Classico di Ischia, raccolgono una testimonianza eccezionale in un corto: “Erna il coraggio di una madre”.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie