News
Sorrentino, Scotti, Frammartino: Sud protagonista a Venezia

VENEZIA – “Il cinema italiano è in ottima salute”. Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, in occasione della chiusura della 78° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. “Grazie al presidente Cicutto e al direttore Barbera per questa edizione di grande successo che per il secondo anno consecutivo ha dimostrato al mondo che si può fare cultura in sicurezza. I cinque film italiani in concorso e la numerosa presenza nelle altre sezioni, dai grandi maestri ai nuovi talenti, i premi a Paolo Sorrentino, Michelangelo Frammartino, Filippo Scotti confermano che bisogna continuare a investire con forza sull’industria cinematografica, così come sta facendo il Governo”.

A Filippo Scotti il Premio Marcello Mastroianni come giovane attore emergente per l’interpretazione di Fabietto nel film di Paolo Sorrentino “E’stata la mano di Dio”, che si è aggiudicato il Leone d’Argento, il Gran Premio della Giuria. Premio Speciale della Giuria a “Il buco” di Michele Frammartino.

(ph. Gianni Fiorito)

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie