News
SOSarno.it premiato ai Technology Innovator Awards tra i progetti innovativi

CASTELLAMMARE DI STABIA (Na) – SOSarno.it è stato premiato ai Technology Innovator Awards come miglior progetto innovativo del 2021 in grado di favorire l’invio di segnalazioni geo-referenziate di sversamenti illeciti.

Il sito, nato dall’idea dello stabiese Giuseppe Caruso, esperto in marketing e comunicazione, è stato lanciato nel novembre 2020 al fine di invitare i cittadini a segnalare gli scempi ambientali che si verificano nel fiume Sarno.

A rendere nota la notizia è stata la Corporate Vision, rivista digitale nata al fine di riconoscere e celebrare le eccellenze di tutto il mondo che si impegnano in vari settori. Con una diffusione mondiale mirata di oltre 155.000 utenti, Corporate Vision è considerata come una risorsa vitale per coloro che vogliono rimanere aggiornati e informati sulle ultime notizie in tema di business e innovazione.

Nell’assegnare tale premio, il team di ricerca ha espresso il proprio giudizio sulla base di vari criteri, quali: attenzione al proprio bacino di utenza, innovazione, longevità, reputazione online, opinioni degli utenti.

Il funzionamento di SOSarno.it è davvero molto semplice e intuitivo: attraverso la compilazione di un form dedicato, l’utente può inviare in tempo reale, in forma anche anonima, la propria segnalazione che, una volta verificata, verrà inoltrata agli organi di competenza. Ad ogni segnalazione è possibile allegare del materiale fotografico, atto a testimoniare quanto riscontrato al momento dell’invio. Uno strumento, alla portata di tutti, capace di offrire ai cittadini la possibilità di avere un ruolo attivo nella lotta all’inquinamento.

Nel mese di marzo il progetto ha ottenuto il patrocinio morale dell’Ente Parco Regionale del Bacino Ideografico del Fiume Sarno. L’iniziativa è risultata essere difatti coerente con le finalità istituzionali dell’Ente Parco, in quanto evidenzia il corretto rapporto fra uomo e territorio ed afferma i principi dello sviluppo rispettoso dell’ambiente. La stessa riveste, inoltre, una particolare valenza socio-culturale per la comunità locale rappresentando un valido strumento di conoscenza e di partecipazione alle emergenze del territorio del Parco.

Tra i partner del progetto, realizzato in collaborazione con la web agency ZuzùWork, vi è il Corpo Nazionale Sentinelle Bacini Ideografici Italiani, coordinato dal presidente Michele Buscè, membro degli Osservatori Civici Campania.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie