News
SUAP, via libera all’informatizzazione delle istanze

SCAFATI (Sa) –  Al via l’informatizzazione delle procedure per le pratiche dello Sportello Unico per le Attività Produttive. Lo ha stabilito la Giunta comunale con delibera n. 101 del 20.10.2021, su proposta dell’Assessore al Suap, Arcangelo Sicignano. Grazie all’adesione del Comune di Scafati alla piattaforma “Impresa In Un Giorno” (impresainungiorno.gov.it), gestita dalle Camere di Commercio, In-dustria e Artigianato, sarà possibile semplificare le procedure di competenza dello Sportello unico per le attività produttive (Suap). Il portale in questione permetterà, infatti, ai richiedenti la trasmissione all’ufficio Suap di tutte le tipologie di pratiche di competenza dello stesso ufficio attraverso un sistema in-formatizzato che guida l’utente in tutte le fasi propedeutiche alla formulazione finale della pratica, consen-tendo al richiedente di allegare all’istanza tutti i documenti necessari, fino alla firma digitale della stessa e all’invio al Suap del Comune di Scafati.

“E’ un provvedimento rivoluzionario – ha dichiarato il Sindaco Cristoforo Salvati – che rientra nel processo di semplificazione ed informatizzazione dei servizi all’utenza che questa Amministrazione ha avviato già da qualche tempo, attraverso il ricorso alle tecnologie digitali e informatiche. Chi intenderà aprire un’attività commerciale nella nostra città potrà farlo, insomma, con più facilità, solo accedendo alla piatta-forma e seguendo le indicazioni fornite dal sistema, senza la necessità di recarsi fisicamente allo sportello.”

“Ci siamo già attivati – ha aggiunto l’Assessore al Suap, Arcangelo Sicignano – con tutti gli uffici competenti per rendere disponibile, nel giro di pochi giorni, la piattaforma sul sito istituzionale dell’Ente, attraverso un link di collegamento ala piattaforma stessa, che agevoli l’utilizzo del sistema per tutti gli utenti. Abbiamo la necessità di semplificare i rapporti tra imprese e pubblica amministrazione, soprattutto in questa fase di crisi economica scaturita dall’emergenza sanitaria. Avremo, inoltre, la possibilità di ridurre il carico di lavoro per gli uffici comunali, di semplificare i sistemi di gestione interna delle pratiche, ottimizzando l’organizzazione del lavoro e riducendo i tempi di attesa e di risposta rispetto alle richieste dei cittadini”.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie