Privacy Policy Sui Sentieri degli Dei: dal folk all'opera lirica in scena ad Agerola - Sud Notizie
News
Sui Sentieri degli Dei: dal folk all’opera lirica in scena ad Agerola

AGEROLA (Na) – Appuntamento dedicato alla tradizione per Agerola- Sui Sentieri degli Dei, il Festival dell’Alta Costiera Amalfitana: AnimaFolk è il concerto con cui, sabato 6 nel Piazzale San Pietro Apostolo Fiorenza Calogero, accompagnata da Enzo Lambiase alla chitarra, rivisita, secondo il suo particolare stile, le opere dei grandi maestri della canzone napoletana. Ospite, Biagio De Prisco, il più virtuoso portatore della tradizione, considerato l’erede dei grandi maestri cantori della tammurriata.

Un gradito ritorno ad Agerola, lunedì 8, quello di Biagio Izzo che con Mario Porfito e Francesco Procopio e la partecipazione di Rita Corrado presentano nel Parco Colonia Montana Un giorno all’improvviso. Come si legge nelle note dello spettacolo, scritto da Eduardo Tartaglia, nella magica notte del 10 Maggio 1987 Biagio, Mario, Francesco e Tonino, ebbri di felicità per la conquista dello scudetto del Napoli, si dicono addio su una spiaggia del litorale partenopeo. I quattro, in fondo, erano “amici di stadio”, uniti solo dalla passione per il Napoli. Quella notte fanno però un giuramento prima di perdersi di vista: semmai il Napoli si fosse trovato in finale in coppa dei campioni, il giorno prima si sarebbero ritrovati lì. E così di nuovo insieme, tra il ricordo dei divertimenti del passato e il desiderio di divertimento del futuro, la loro amicizia si vestirà di nuovi colori. L’azzurro su tutti, colore del cielo, del mare e soprattutto del Napoli.

Per gli appassionati dell’opera lirica martedì 9 nel Parco Colonia Montana debutta ‘La traviata’, il capolavoro di Giuseppe Verdi su libretto di Francesco Maria Piave, una delle opere più famose e più rappresentate al mondo. Una edizione a cura del maestro direttore e concertatore Leonardo Quadrini, per la regia di Vincenzo Maria Sarinelli. Sul palco: il soprano cinese Yao Bohui (Violetta Valéry) e il tenore spagnolo Ignacio Encinas (Alfredo Germont) con Deborah Colangelo (Flora Bervoix), Marcella Diviggiano (Annina), Carlo Provenzano (Giorgio Germont), Pino Maiorano (Gastone), Biagio Cuscito (Barone Douphol) | Pino Montanaro (Marchese d’Obigny), Gianfranco Zuccarino (Dottor Grenvil) | Nicola Napoli (Commissario/Cameriere), il Coro Lirico di Bitonto accompagnati dall’Orchestra Sinfonica Internazionale della Campania.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie