Privacy Policy Sustainability Award a Invimit per l'ex Manifattura Tabacchi di Bari - Sud Notizie
News
Sustainability Award a Invimit per l’ex Manifattura Tabacchi di Bari

MILANO – Invimit SGR S.p.A., società di gestione del risparmio partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, si è aggiudicata il premio Finance nell’ambito dei Sustainability Awards 2022 per il progetto di valorizzazione dell’Ex Manifattura Tabacchi di Bari.

Il premio è stato consegnato al Presidente Invimit Nuccio Altieri e all’Amministratore Delegato Giovanna Della Posta.

L’iniziativa, che è stata premiata tra i migliori progetti di sostenibilità, consiste nella realizzazione della nuova sede dell’area di ricerca del CNR di Bari, una struttura che ospiterà 180 laboratori di sperimentazione e 850 ricercatori per sperimentazioni nel settore delle scienze agrarie. La prerogativa del progetto, si legge nelle motivazioni del conferimento del premio, “è il rispetto del principio Do No Significant Harm (DNSH), che prevede che gli interventi dei Piani nazionali non arrechino alcun danno significativo all’ambiente”.

Nello specifico, sono stati privilegiati interventi di riqualificazione urbana e naturalistica che mirano alla prevenzione e all’eliminazione di tutte le fonti di inquinamento nel contesto di un uso sostenibile delle risorse naturali al fine di garantire il diritto a una migliore qualità della vita. La valorizzazione, inoltre, rappresenta per Bari una vera e propria operazione di rigenerazione urbana con fortissimi risvolti ambientali: una volta ristrutturato, oltre a generare un aumento dell’efficienza energetica, l’immobile produrrà anche esternalità ambientali positive in termini di riduzione della CO2 emessa nell’aria.

Tra i partner del progetto, lo Studio Lipani Catricalà & Partners, eAmbiente, PlusValue e Aecom.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie