Privacy Policy Teatro Bolivar: 'Fiori rari', storia romantica di una etichetta indipendente - Sud Notizie
News
Teatro Bolivar: ‘Fiori rari’, storia romantica di una etichetta indipendente

NAPOLI – Sabato 17 settembre, alle ore 21,00, arriverà sul palco del teatro Bolivar (Via Bartolomeo Caracciolo, 30), che vede “Nu’Tracks” alla guida della direzione artistica e organizzativa della nuova stagione 2022/2023 in partenza ufficialmente dall’8 ottobre, “Fiori Rari – Storia romantica di un’etichetta indipendente”, ovvero Roberto Angelini, Pier Cortese, Luca Carocci e Alessandro Pieravanti in concerto.

Quella di “FioriRari” è un’esperienza unica nel suo genere avendo offerto uno spazio di libertà ai suoi artisti, una specie di trincea dove proteggersi dalle insidie del mercato imprenditoriale, preferendo sempre un’attitudine artigianale del fare i dischi. Lo spettacolo di musica raccontata condurrà lo spettatore alla scoperta della nascita e dello sviluppo dell’etichetta indipendente (la label fondata dallo stesso Angelini), attraverso storie, aneddoti e canzoni: dalla fine degli anni novanta, la seconda scuola romana, i tormentoni dei primi duemila, fino ad attraversare tutta la parabola della musica indie (da quella di nicchia fino al successo dell’indie pop).

Sul palco, che per l’occasione diventerà un salotto, si alterneranno i protagonisti Roberto Angelini, Pier Cortese e Luca Carocci, che in alcuni momenti condivideranno il palco anche con Alessandro Pieravanti, voce narrante e percussionista de Il Muro del Canto, il cui ultimo disco è uscito per l’etichetta “Fiori Rari”, segnando l’ingresso del gruppo di culto romano all’interno del collettivo.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie