News
Una carovana di motociclisti da Lecco a Ravello: mille km per dire no alla droga

RAVELLO (Sa) – Dalla Lombardia alla Campania in moto: mille chilometri per dire no alla droga e testimoniare la solidarietà e la voglia di vivere. Il Moto Club Revolution di Lecco, in collaborazione con l’Associazione “Mondo libero dalla Droga”, il 18, 19 e 20 giugno 2021 organizza il 2° MCRI Italy Tour Bellagio  –  Ravello: “La 1000 km”.

Un serpentone di motociclisti, con in bella vista la pettorina con la scritta “Mondo libero dalla Droga”, percorrerà la distanza che separa le due regioni in una sorta di raid, abbracciando idealmente l’Italia da nord a sud. Sarà una maratona non-stop con lo scopo di dare ai giovani un esempio positivo e divulgare la campagna di prevenzione dell’Associazione.

La partenza è prevista per sabato 19 giugno da Bellagio, perla del lago di Como, con arrivo nella splendida piazza del Duomo di Ravello a metà pomeriggio. Per accogliere i centauri, promossa e sostenuta dal “Rotary Club Costiera Amalfitana”, è stata organizzata una conferenza sulla prevenzione alle droghe cui prenderanno parte le associazioni di boy scout e le giovani scolaresche. Infine, si terrà un concerto degli “Imprinting Quartet”. Il Rotary ha condiviso e contribuito con un adeguato supporto all’organizzazione di questa “1000 km”, che sarà un’opportunità di aggregazione durante la quale i motociclisti, testimonieranno, con la loro passione, che la vita è molto più bella e degna di essere vissuta se non si ricorre a nessuna sostanza stupefacente.

“Mondo libero dalla Droga” è un’associazione di pubblica utilità, non a scopo di lucro, che dà ai giovani e agli adulti informazioni attraverso una serie di iniziative e campagne di pubblica utilità. Lo scopo del Moto Club Revolution è quello di unire e organizzare tutti i motociclisti che, nella vita e nello sport, desiderano anche essere un esempio utile alla società senza mai rinunciare alla propria passione e alla propria libertà di movimento.

Il Presidente del Moto Club Revolution, Giovanni Rusconi e il presidente dell’Associazione “Mondo libero dalla Droga”, Oreste Depaoli, porteranno su due ruote questo messaggio sociale a tutta l’Italia.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie