Privacy Policy Vico Equense: Riaprire il Pronto Soccorso dell'ospedale De Luca e Rossano - Sud Notizie
News
Vico Equense: Riaprire il Pronto Soccorso dell’ospedale De Luca e Rossano

VICO EQUENSE (Na) – Dal consiglio comunale di Vico Equense l’unica voce per la riapertura del Pronto Soccorso dell’ospedale di Vico Equense. L’assise oggi si è riunita per discutere della vicenda legata alla chiusura del presidio sanitario. Una decisione che ha destato non poche preoccupazioni e difficoltà tra i cittadini e le Istituzioni che hanno dovuto fronteggiare la situazione.

Con la seduta di oggi, si è dato il via libera alla richiesta, nei confronti di Regione Campania ed enti preposti, di riconoscimento del territorio di Vico Equense come Area Regionale Sanitaria Disagiata nel prossimo Piano Regionale di Programmazione della Rete Ospedaliera Campana. Necessaria, secondo i consiglieri la riapertura del Pronto Soccorso dell’ospedale “De Luca e Rossano”, con il potenziamento della rete delle urgenze e del servizio di 118 con nuove unità mobili e personale medico e in elicottero e della rete territoriale di soccorso di tutta la Penisola Sorrentina. Rinviata al prossimo consiglio comunale la discussione relativa alla richiesta di revoca della delibera di Consiglio Comunale n.53/2012.

“Sento il dovere di ringraziare tutti quelli che si sono attivati affinché la questione ospedale avesse la giusta attenzione – ha dichiarato in aula il sindaco Peppe Aiello -. Cittadini, associazioni e consiglieri, aldilà del colore politico, hanno cooperato affinché si potessero fare le cose nella maniera migliore. La chiusura del pronto soccorso è stata una scelta politica calata dall’alto, così come il suo smantellamento, derivato da anni di abbandono. I tentativi fatti dal punto di vista amministrativo, politico e legale, per salvare la struttura ci hanno visti sconfitti. In più il governatore della Campania Vincenzo De Luca si è mostrato sordo nei confronti di tutte le nostre richieste. Il risultato è che ora la sanità in Penisola Sorrentina è in una situazione drammatica. Sono quindi orgoglioso della voce unica giunta da questo consiglio comunale, per garantire il diritto alla salute di tutti”, ha concluso il primo cittadino.

 

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
  • Articoli correlati

    Ultime notizie