News
Volotea rinnova la sua flotta e basa a Napoli 2 Airbus A320

NAPOLI – Volotea, la compagnia aerea low-cost che collega tra loro città di medie e piccole dimensioni e capitali europee, ha annunciato ulteriori investimenti a Napoli. Saranno infatti basati a Capodichino 2 Airbus A320 che, grazie a una capienza di 180 posti, consentiranno alla low-cost di aumentare la sua capacità di trasporto, offrendo un’esperienza di viaggio ancora più comoda e confortevole e garantendo sempre la massima sicurezza e igiene a bordo. L’arrivo degli A320 a Napoli si inscrive nel piano di sviluppo intrapreso da Volotea, recentemente diventata compagnia 100% Airbus.

Volotea, che nel 2020 ha inaugurato una delle sue basi operative proprio a Napoli, baserà 2 aeromobili presso lo scalo, aumentando il volume di posti disponibili rispettivamente del 13% e del 77% rispetto all’estate 2019 e 2020. Infine, per la Summer 2021, il vettore scende in pista a Napoli con un totale di 23 rotte, 11 domestiche (Alghero, Cagliari, Catania, Genova, Lampedusa – novità 2021 – Olbia, Palermo, Torino, Trieste, Venezia e Verona) e 12 verso l’estero (Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa in Francia, Cefalonia, Creta, Mykonos, Preveza Lefkada, Rodi, Santorini, Skiathos e Zante).

Con una flotta costituita esclusivamente da aeromobili di un solo produttore, Volotea beneficerà di molteplici vantaggi strategici e operativi come una sola licenza per piloti, costi di manutenzione più bassi, programmazione semplificata, monitoraggio e audit più facili in tutte le aree, in particolare per ciò che concerne la sicurezza, e avrà, infine, una base più favorevole nelle negoziazioni con i fornitori.

Oltre a essere più efficiente dal punto di vista economico, la flotta aggiornata sarà anche più rispettosa dell’ambiente, riducendo significativamente l’impronta di carbonio per passeggero della compagnia grazie alle minori emissioni di gas serra. In aggiunta, grazie ai “generatori di vortici” personalizzati, gli Airbus Volotea produrranno un minor effetto fischio in fase di avvicinamento, riducendo ulteriormente l’impatto acustico. Infine, non va dimenticata la sicurezza: tutti gli Airbus Volotea sono equipaggiati con filtri ospedalieri dell’aria (HEPA: High Efficiency Particulate Air) che filtrano il 99,97% di particelle come virus e batteri, per viaggi all’insegna della massima igiene.

“Siamo davvero entusiasti di dare il benvenuto a questi nuovi aeromobili che sigillano un ulteriore rafforzamento tra Volotea, Napoli e tutta la Campania – ha affermato Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea -. Nel 2020, abbiamo deciso di inaugurare presso l’aeroporto campano una delle nostre basi e l’arrivo di questi aeromobili più capienti, efficienti e rispettosi dell’ambiente riconferma la nostra volontà di continuare a investire a livello locale, sostenendo il territorio e supportandone la ripresa economica, soprattutto in questo periodo così difficile e particolare. L’avvio delle operazioni con i nuovi aerei, oltre a permetterci di trasportare un numero maggiore di passeggeri verso destinazioni ancora più distanti, garantendo comfort, sicurezza e qualità del servizio a bordo, ci consentirà di aggiungere nuove rotte alla nostra offerta. L’A320 è un velivolo eccellente, molto diffuso sul mercato, ideale per uno sviluppo a lungo termine della nostra flotta”.

Tutte le rotte Volotea da e per Napoli sono disponibili sul sito www.volotea.com

VOLOTEA

Volotea, fondata nel 2011 da Carlos Muñoz e Lázaro Ros, precedentemente fondatori di Vueling, è una delle compagnie aeree indipendenti che sta crescendo più velocemente in Europa e, anno dopo anno, ha visto crescere la sua flotta, le rotte operate e l’offerta di posti in vendita. Dall’avvio delle sue attività, Volotea ha trasportato più di 30 milioni di passeggeri in Europa.

Volotea ha le proprie basi in 17 capitali europee di medie dimensioni: Asturie, Atene, Bilbao, Bordeaux, Cagliari, Genova, Amburgo, Lione (che verrà inaugurata nel 2021), Marsiglia, Nantes, Napoli, Olbia, Palermo, Strasburgo, Tolosa, Venezia e Verona. Volotea al momento collega oltre 100 città in 16 Paesi, tra cui l’Algeria, raggiungibile dalla Francia a partire da settembre.

Nel 2020, Volotea ha firmato un accordo con Bureau Veritas, leader mondiale in accertamenti, ispezioni e certificazioni, al fine di verificare la corretta implementazione delle misure igienico-sanitarie adottate. Volotea, inoltre, è la prima compagnia aerea al mondo ad aver fatto validare le sue misure anti Covid-19 da Bureau Veritas.

Volotea è diventato un vettore full Airbus nel 2021, rinnovando parte della sua flotta con aeromobili del produttore europeo. La compagnia, che aveva pianificato di raggiungere questo obiettivo nel 2023, ha anticipato i suoi piani, ottimizzando i costi per i prossimi 2-3 anni e incrementando la sua offerta a livello di network, grazie ad aeromobili con una maggiore capacità di trasporto e con un raggio di volo più lungo. Volotea, prevede di operare con una flotta di 35-39 aeromobili nell’estate del 2021 (contro i 36 dell’estate 2019).

Volotea impiega oltre 1.350 dipendenti in tutta Europa e, rispetto ai suoi competitor, è stata la compagnia aerea più attiva nell’estate 2020 per load factor, operatività e soddisfazione dei clienti.

CONDIVIDI L’ ARTICOLO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
  • Articoli correlati

    Ultime notizie